Caricamento in corso...
06 aprile 2009

Macheda come C. Ronaldo, Lotito attacca il Man Utd

print-icon
mac

Federico Macheda riceve i complimenti da Alex Ferguson a fine partita per il gol vittoria contro l'Aston Villa

L'agente del giovane talento romano rivede in lui le movenze dell'asso portoghese. Il Presidente della Lazio, ex squadra del calciatore, insorge: "I Red Devils comprano i genitori di questi ragazzi e le norme non ci tutelano"

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

"Macheda è un giocatore che assomiglia a Cristiano Ronaldo, è un po' meno veloce ma non è una prima punta né un trequartista, gli piace girare, occupare gli spazi vuoti, è un calciatore di grande qualità tecnica". A parlare del nuovo "enfant prodige" Federico Macheda, 17enne romano che ha segnato al debutto col Manchester United la rete del successo sull'Aston Villa, è il suo procuratore, Giovanni Bia. "Lui realizza parecchie reti - continua - è cresciuto moltissimo nell'ultimo periodo".

Cresciuto nel settore giovanile della Lazio, Macheda ha fatto le valigie per l'Inghilterra nel settembre 2007 ma anche se si parla di offerte da capogiro per lui e la sua famiglia, Bia spiega che il giocatore "ha uno stipendio settimanale di 1.600 sterline e so che la sua famiglia ha percepito alla firma una cifra nettamente inferiore a quella che si dice. Poi Macheda ha ogni anno un premio in base alle prestazioni che fa e al comportamento che ha".

Proprio su questo argomento è intervenuto l'ex Presidente di Macheda e attuale della Lazio Claudio Lotito: "Macheda? Noi sapevamo che era un grande giocatore, abbiamo fatto di tutto per trattenerlo, abbiamo addirittura diffidato più volte la società inglese, lo fece allora Sabatini, per impedire quello che è accaduto". Ed ancora: "Purtroppo - spiega Lotito - le normative non consentono, e questa è una cosa vergognosa, sotto i 16 anni di poter contrattualizzare i giocatori, quindi tutti i giocatori vengono scippati normalmente da questa società che, fuori da qualsiasi rispetto di codice etico, si accaparra i genitori dandogli lauti compensi, offrendogli posizioni lavorative importanti, cosa che non dovrebbe accadere perché con un ragazzo di 15 anni non è pensabile che una società dia milioni di euro ai genitori, si compri i genitori".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky