Caricamento in corso...
11 aprile 2009

Macheda fa il bis e il Manchester si riprende la vetta

print-icon
fed

Fenomeno Macheda. Il 17enne romano ha tolto per la seconda volta consecutive le castagne dal fuoco al Manchester United

Il romano si ripete: entra e subito dopo firma il 2-1 che consente ai Red Devils di espugnare Sunderland e rispedire al 2º posto il Liverpool (4-0 al Blackburn). In Bundesliga Toni va a segno nel 4-0 del Bayern all'Eintracht. Ok il Barcellona nella Liga

PREMIER LEAGUE

Continua il momento d'oro nel Manchester United del giovane romano Federico Macheda. L'attaccante di 17 anni, dopo il debutto dello scorso week-end condito con un gol decisivo a tempo scaduto all'Aston Villa, si è ripetuto quest'oggi realizzando la rete del 2-1 che ha permesso ai 'Red Devils' di Alex Ferguson di espugnare il campo del Sunderland.

Macheda, entrato al 75' al posto dell'attaccante bulgaro  Berbatov, ha infatti impiegato appena un minuto per scrivere il suo nome nel tabellino dei marcatori, deviando alle spalle di Gordon un tiro da fuori area del centrocampista Carrick. I tre punti conquistati grazie alla rete dell'ex calciatore  della Lazio, acquistato nel 2007, permettono al Manchester di restare in vetta alla Premier League nonostante l'ennesimo assalto del Liverpool (4-0 rifilato al Blackburn Rovers).

Nel primo pomeriggio infatti Liverpool aveva battuto 4-0 il Blackburn e si era portato provvisoriamente al comando della Premier League. I reds sono andati a segno con Fernando Torres (5' e 33'), Daniel Agger (83') e David Ngog (90'). Questo successo ha consentito alla  formazione del manager Rafa Benitez di salire a 70 punti dopo 32 gare.

BUNDESLIGA
Wolfsburg da solo al comando aspettando Stoccarda-Amburgo di domenica. Ventiquattro ore da capolista solitaria, che la squadra di Magath si concede battendo 2-1 fuori casa il Borussia Moenchengladbach, che nel primo tempo pareggia con Dante il gol realizzato da Dzeko prima di arrendersi a una rete di Riether a cinque minuti dalla fine. Una vittoria che vale doppio, quella conquistata dal Wolfsburg, che porta a cinque le lunghezze di vantaggio sull'Hertha Berlino, sconfitto 2-0 a Hannover e scavalcato al terzo posto in classifica dal Bayern Monaco. I bavaresi, dimenticata la debacle in Champions, si riprendono in campionato strapazzando 4-0 l'Eintracht Francoforte con i gol di Ribery, Toni, Lucio e Schweinsteiger. Cade a sorpresa anche l'Hoffenheim, travolto in casa dal Bochum (tripletta di Sestak).

Si avvicinano alla zona Uefa lo Schalke, a segno 2-0 sul Karlsruher, e il Borussia Dortmund (3-1 al Colonia). Domenica riflettori puntati sulla trasferta pasquale dell'Amburgo. L'undici di Jol, dopo aver battuto giovedì il Manchester City in Coppa Uefa, sarà impegnato a Stoccarda. Chiude il turno il Werder, reduce dalla vittoria sull'Udinese nei quarti di Coppa Uefa. Per il club di Brema è in calendario l'impegnativa trasferta di Leverkusen contro il Bayer.

LIGA

Dopo il travolgente 4-0 rifilato in Champions League al Bayern Monaco, il Barcellona si "accontenta" di una rete di Iniesta dopo nemmeno un minuto e di un autogol. Massimo risultato con il minimo sforzo. E con l'aiuto di un po' di fortuna. Recreativo Huelva battuto 2-0 e Real Madrid spedito a -9 in attesa che la squadra di Juande Ramos a Pasqua se la veda al Bernabeu contro il Valladolid. Per i blaugrana è la vittoria numero 24 in trenta giornate di campionato: eguagliato il record della stagione 1958/59.


Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky