Caricamento in corso...
28 aprile 2009

Febbre suina, annullato un torneo Under 17 in Messico

print-icon
mes

La psicosi peste suina ha spinto la Concacaf ad annullare un torneo calcistico in Messico, culla della pandemia

La Confederazione calcistica del nord e centro America ha sospeso il torneo in programma a Tijuana che metteva in palio la qualificazione ai Campionati mondiali di categoria del prossimo anno. "Ma nessuno ha informato la gente di qui"

Il rapido diffondersi del virus della febbre suina ha spinto la Concacaf, la Confederazione calcistica del nord e centro America, a sospendere il torneo under 17 in programma a Tijuana che metteva in palio la qualificazione ai Campionati mondiali di categoria del prossimo anno.

Le quattro squadre in corsa (Messico, Costa Rica, Honduras e Stati Uniti) hanno già conquistato l'accesso alla fase finale, restava da determinare soltanto la vincente e dunque la classifica finale del torneo confederale. Il quotidiano Clarin cita la testimonianza del preparatore tecnico della selezione messicana, l'argentino Eduardo Espona: "Quello che si nota è che non c'è stata alcuna campagna di prevenzione, nessuno ha informato la gente di qui. E' proprio quando la gente non viene informata che scatta il panico. Se non si spiega alle persone perché devono indossare una mascherina o perché devono evitare i luoghi affollati, si va incontro a situazioni di panico generale".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky