Caricamento in corso...
17 maggio 2009

Il Maiorca prima omaggia il Barça campéon e poi lo batte

print-icon
bar

Omaggio ai Campioni. Il Maiorca ha regalato una passerella d'onore al Barcellona

I blaugrana, campioni della Liga, hanno ceduto 2-1 ai baleari. In Premier il Liverpool manda ko il West Bromwich e lo condanna alla retrocessione. Polemico Benitez con Ferguson: "In questa stagione abbiamo visto molte cose che non mi sono piaciute"

LIGA
La passerella dei campioni. La passerella del Barcellona, accolto a Maiorca, all'ingresso in campo, dagli applausi dei giocatori avversari. E da quelli di tutti i tifosi presenti allo stadio. Meritati. Perché quello della squadra di Guardiola è stato un dominio assoluto. Clima di grande festa, quindi, con i padroni di casa che poi, però, si sono presi in rimonta la vittoria, lasciando al pichichi Eto'o solo la gioia del ventinovesimo gol in campionato. Ma non del trentesimo, con il clamoroso errore dal dischetto proprio del camerunense a tempo scaduto... Sarebbe potuto essere pareggio. Invece è arrivata così, 2-1 con le reti di Arango e Cleber Santana, la quarta sconfitta per i blaugrana. Indolore. "Scudetto" e Coppa del Re d'altronde sono già in bacheca e adesso a Barcellona si sogna la clamorosa tripletta con la Champions League. Manchester United permettendo...

Per il resto, nella corsa all'Europa che conta, l'Atletico Madrid, con un rigore trasformato da Forlan, ha battuto 1-0 il Valencia e lo ha scavalcato in classifica, puntando decisamente a un qualche posto in Champions. In coda, Racing Santander, Espanyol e Betis Siviglia hanno preso tre punti d'oro rispettivamente contro Valladolid, Athletic Bilbao e Almeria, mentre lo Sporting Gijon è rimasto in corsa per la salvezza battendo il Malaga. Infine, anche il Numancia ha tenuto vive le sue speranze vincendo lo scontro diretto con un Recreativo Huelva che adesso è vicino alla retrocessione.

PREMIER LEAGUE

La Premier è finita ma Liverpool e Chelsea non se ne sono accorte. Il Manchester United si è preso il 18esimo titolo della sua storia, e il giorno dopo le rivali vincono e accorciano una classifica immutabile. E’ la domenica delle altre, delle sconfitte. Il Liverpool vince in casa del West Bromwich 2-0 con i gol di Gerrard e Kuyt, Chelsea  idem a Stamford Bridge contro il Blackburn: segnano Malouda e Anelka. Reds e Blues andranno comunque direttamente alla fase ai gironi della prossima Champions League. Chiuderà questo penultimo turno il "monday night": il Portsmouth si giocherà la salvezza aritmetica in casa con il Sunderland.

ll tecnico del Liverpool Rafael Benitez si è rifiutato di complimentarsi con sir Alex Ferguson per il titolo di Premier League vinto dal Manchester United. I due allenatori si sono a lungo presi di mira durante la stagione, che ha visto i Reds come unici veri rivali dei Red Devils per il successo finale. "Farò le mie congratulazioni al Manchester United. Hanno fatto bene, ma non voglio parlare troppo", ha detto Benitez dopo il 2-0 del Liverpool in casa del West Bromwich Albion.

"Preferisco dire ben fatto al club, un grande club, un ottimo club. Normalmente – ha aggiunto Benitez - bisognerebbe essere gentili e rispettosi nei confronti degli altri allenatori. Ma in questa stagione abbiamo visto molte cose che non mi sono piaciute, per me è così. Dirò complimenti allo United perché hanno vinto, questo è tutto". Benitez venne duramente attaccato da Ferguson quando disse che il tecnico dello United influenzava gli arbitri nel tentativo di non subire sanzioni disciplinari. Il mese scorso Ferguson accusò Benitez di arroganza e atteggiamento di disprezzo nei confronti di altri club.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky