Caricamento in corso...
05 giugno 2009

Adriano: "All'Inter non ero me stesso, un giorno tornerò"

print-icon
adr

Adriano esulta dopo il primo gol messo a segno con la maglia del Flamengo

L'ex attaccante nerazzurro spera di ritrovare la gioia di giocare al calcio: "Adesso sono felice, tornando in Brasile ho fatto una cosa per me stesso anche se l'Italia resta nel mio cuore"

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

Ora è felice e sorride. Gli manca l'Italia, ma nemmeno troppo. Adriano è tornato al gol col Flamengo, e spera di farlo anche con la nazionale brasiliana. Intanto guarda al passato: "Sto benissimo- dice l'Imperatore - sto lavorando tantissimo per tornare a fare gol nel Flamengo e in Nazionale. E' tutto molto emozionante, e sono molto felice. Ho fatto questo per me stesso, non volevo fare male a Moratti o ai tifosi, la situazione era difficile. Mi dispiace lo so che non era una scelta giusta per gli altri. Ma era l'unica cosa che potevo fare. Ero felice anche in Italia, ma non ero più l'Adriano di prima. Ma l'Italia resta sempre nei miei cuori, e forse un giorno tornerò a salutare tutti".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky