Caricamento in corso...
14 giugno 2009

Welcome Brasile, è qui la festa dell'orgoglio nero

print-icon
Pie

Pierluigi Pardo, inviato di SKY Sport, ci racconta tutti i giorni quel che succede intorno al Brasile

PIERLUIGI PARDO, inviato di SKY Sport in Sudafrica alla Confederations Cup, ci racconta ogni giorno quel che succede dalle parti della Seleçao. A cominciare dalle feste di piazza nelle townships: dove l'orgoglio nero celebra i verdeoro

COSI' LA CONFEDERATIONS CUP SU SKY SPORT

di PIERLUIGI PARDO

La strada verso lo stadio di Mangaung è soltanto pietre, terra e una lunga fila di persone lungo il bordo della carreggiata. Tutti neri. E’ l’Africa delle townships, delle città ghetto ai margini delle grandi città.

Venerdì per l’allenamento del Brasile erano settemila. Accesso libero. E loro, dentro. Hanno cantato e ballato come fosse una partita vera, ricambiati dai giocatori. In molti avranno ripensato per un attimo alle proprie origini. A ciò che era prima che il calcio cambiasse le loro vite, portando donne straordinarie e schermi al plasma, autografi da firmare e suv potentissimi.

La favela di Robinho è a San Paolo, quella di Gilberto Silva a Minas Gerais. E’ stato il pallone a portarli via da lì. Adesso, inaspettatamente, gli ha fatto riabbracciare quella gente in un venerdì sera sudafricano. Utile per voltarsi indietro. Ricordarsi di quello che si è stati. E del mondo, fuori.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky