25 giugno 2009

Il Sudafrica medita l'impresa. Brasile, niente sorprese

print-icon
tif

I tifosi sudafricani saranno parte attiva della sfida con il Brasile dando fiato alle rumorosissime vuvuzelas

Nella seconda semifinale della Confederations Cup (diretta SKY Sport 1 dalle 20) gli uomini di Dunga vogliono rispettare il pronostico centrando la finale contro i sorprendenti Stati Uniti. I Bafana Bafana più convinti dopo il ko della Spagna

IL CALENDARIO DI TUTTE LE PARTITE DELLA CONFEDERATIONS CUP

COMMENTA NEL FORUM DELLE NAZIONALI

Evitare altre sorprese. E' la missione del Brasile che vuole la finale della Confederations Cup, dove non ci saranno né la Spagna né l'Italia, le altre favoritissime della vigilia. Sorprendere ancora. E' invece l'intento del Sudafrica, che proverà a imitare l'impresa degli Stati Uniti, con la serenità di chi non ha nulla da perdere.

Dunga sfida Santana che è stato suo allenatore al Vasco de Gama. La tattica anti Brasile però per i sudafricani arriva dagli spalti. La squadra di casa punta sul sostegno dei tifosi, in un Ellis Park che si annuncia esaurito e rumoroso, e chiede di dare fiato alle vuvuzelas, le trombette rumorose che dovrebbero rendere più difficile la comunicazione in campo dei brasiliani. Anche se in casa verdeoro, non servono parole, il calcio è sorrisi e divertimento.

Continuare così. Vincere, sorridere e fare gol. E' la tattica verdeoro per evitare altre sorprese alla Confederations. E portare l'ultima rimasta delle favorite in finale.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky