07 luglio 2009

Cech si fida di Ancelotti: "E' l'uomo giusto per il Chelsea"

print-icon
car

Carlo Ancelotti durante la prima conferenza ufficiale da allenatore del Chelsea

Il portiere ceco dei Blues è entusiasta del nuovo tecnico, presentato ieri a stampa e tifosi: "Se da allenatore hai vinto la Champions League e il campionato, se queste competizioni le hai vinte anche come calciatore, allora vuol dire che hai i numeri"

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIOMERCATO

GUIDA TV: SPECIALE CALCIOMERCATO SU SKY SPORT

TUTTI I RITIRI DELLA SERIE A


"Carlo Ancelotti è l'uomo giusto il Chelsea". Non ha dubbi Petr Cech che, in un'intervista al "Mirror", si mostra entusiasta del nuovo allenatore dei blues. "Se guardi il suo curriculum non puoi che pensare che il Chelsea ha scelto bene ingaggiando Ancelotti - spiega il portiere ceco -. Se da allenatore hai vinto la Champions League e il campionato, se queste competizioni le hai vinte anche come calciatore, allora vuol dire che hai grandi numeri. Ha lavorato molto bene per 7 anni in uno dei top team del calcio, questo vuol dire che ha tanta esperienza. Per me è l'uomo giusto per noi e spero che riesca ad ottenere grandi successi e che resti per sette anni anche con noi".

Cech vuole stabilità per la panchina del Chelsea, negli ultimi due anni è stato allenato da Mourinho, Grant, Scolari e Hiddink. Nei giorni scorsi Scolari lo ha pubblicamente criticato, spiegando che al Chelsea comandano giocatori come Cech, Ballack e Drogba e che il suo esonero è dovuto proprio a loro. "Mi hanno deluso e sorpreso le sue dichiarazioni perché ho sempre rispettato Scolari", ha tagliato corto Cech.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky