Caricamento in corso...
07 luglio 2009

Honduras: Concacaf nega il simbolo della Pace sulla maglia

print-icon
hon

La seleccion dell'Honduras lotta per la Pace

Domani sulla maglietta della nazionale dell'Honduras, in occasione del match con gli Stati Uniti a Washington, non ci sarà cucito alcun simbolo che possa ricordare la grave crisi in cui versa il paese centroamericano

COMMENTA NEI FORUM

Domani sulla maglietta della nazionale dell'Honduras, in occasione del match con gli Stati Uniti a Washington, non ci sarà cucito alcun simbolo che possa ricordare la grave crisi in cui versa il paese centroamericano. Lo ha stabilito la Concacaf, la federazione internazionale del calcio del Nord e Centro america affiliata alla Fifa, bocciando così la richiesta dell'Honduras di giocare con un piccolo simbolo della pace sul petto. Lo rende noto lo stesso ct Reinaldo Rueda, parlando con l'Ansa, durante l'allenamento di rifinitura in vista della partita, valida per la Gold Cup, il torneo che assegna il titolo di campione del Nord e Centro America.

"Siamo tutti molto preoccupati di quanto sta accadendo al nostro paese in queste ore. Il calcio è importante ma ci sono altre cose che contano molto di più. Tutti noi - spiega Rueda - abbiamo lasciato mogli, figli, madri e padri a casa e speriamo che tutto si risolva presto e senza violenza. Finora il gruppo è unito e preghiamo che con l'aiuto di Dio il nostro paese esca da queste giornate di paura. Avevamo pensato di indossare un piccolo simbolo della pace per mandare un messaggio di nonviolenza a tutte le parti in conflitto, ma la Concacaf ci ha detto che non è possibile perché è contrario al loro regolamento. Va bene lo stesso. Faremo di tutto - conclude il ct - per fare una bella figura anche a nome di tutto l'Honduras".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky