Caricamento in corso...
24 luglio 2009

Brasile, Romario preso a botte da un creditore

print-icon
rom

Gli investigatori nel corso delle indagini su una piramide finanziaria si sono imbattuti nel nome di Romario, che ha ammesso di conoscere il suo aggressore: "Gli ho regalato il mio Hummer per placare la sua rabbia"

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

L'inferno astrale nel quale è precipitato l'ex fuoriclasse Romario sembra non aver fine: dopo essere finito in galera per non aver pagato gli alimenti alla ex moglie e essersi visto pignorare i beni, adesso è emerso che alcune settimane fa l'ex centravanti della Seleçao è stato picchiato da un creditore di una piramide finanziaria di cui Romario era garante, poi morto ammazzato.

Lo ha rivelato oggi il commissariato di Rio specializzato in frodi e truffe, gli investigatori nel corso delle indagini su una piramide finanziaria si sono imbattuti nel nome di Romario, che sarebbe amico del principale indagato. Romario avrebbe ammesso di conoscere il suo aggressore, perché "frequentiamo lo stesso benzinaio a Barra da Tijuca" e di avergli "regalato il mio Hummer per placargli la rabbia".

L'uomo, Glauber Jesus Matos Nascimento, è poi stato assassinato - secondo le prime indagini - da uno degli ideatori della piramide. L'ex fuoriclasse, secondo il commissario Sergio Lomba, sarebbe stato minacciato anche da altre vittime della frode, ma ha negato veementemente di far parte della truffa.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky