Caricamento in corso...
26 luglio 2009

Maradona non molla: "Portsmouth? Non lascio l'Argentina"

print-icon
mar

Diego Armando Maradona vuole proseguire la sua avventura sulla panchina dell'Argentina

Il ct della Seleccion risponde così alle voci che lo vorrebbero sulla panchina del club inglese rischiesto dal nuovo proprietario Al Fahi. "Nelle mie vene scorre un sangue biancoceleste, non abbandono la nave, resto fino al 2011"

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

"Non abbandono la nave": così l'allenatore della nazionale argentina Diego Armando Maradona ha posto fine ai "rumors" dei giorni scorsi su una presunta offerta dello sceicco Sulaiman Al Fahi per fare il manager del Portsmouth, in Premier League, secondo quanto riportato dal giornale sportivo argentino Olè, che ha fornito un'anticipazione della lunga intervista all'ex "Pibe de Oro" che sarà pubblicata lunedì.

"Dirò di più - ha aggiunto Maradona -: sarò alla guida della "Seleccion" fino alla Coppa America del 2011. Ho firmato il contratto". Nelle dichiarazioni fatte a Olè, l'ex fuoriclasse del Napoli racconta come, qualche giorno fa, ha saputo della presunta  proposta dello sceicco: "stavo guardando la tv con la mia fidanzata, e un giornalista ha detto che Maradona avrebbe lasciato la nazionale. Allora ho iniziato a parlare con la televisione - ha raccontato Maradona - dicendole che non è affatto così. Nelle mie vene scorre sangue bianco-celeste, mai abbandonerei la nave".

Olè precisa che in queste settimane l'allenatore è concentrato nel doppio, delicato, impegno che l'attende alla guida dell'Argentina, che il 15 settembre affronterà a Rosario il Brasile e qualche giorno dopo il Paraguay: due partite chiave nel girone sudamericano in vista del Mondiale in Sudafrica. Per prepararsi a questo incontro l'Argentina giocherà in amichevole il 12 agosto a Mosca contro la Russia.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky