Caricamento in corso...
05 agosto 2009

Febbre suina, cancellata una partita in Germania

print-icon
feb

Rinviata una partita di calcio in Germania: due giocatori dell'Hannover hanno contratto il virus

La federcalcio tedesca ha rinviato il match previsto per sabato tra le seconde squadre dell'Hannover e del St. Pauli. La decisione è legata alle condizioni di due giocatori che hanno contratto il virus H1N1. E in Brasile obbligo di mascherine allo stadio

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

La febbre suina cancella una partita in Germania. La federcalcio tedesca ha rinviato il match previsto per sabato tra le seconde squadre dell'Hannover e del St. Pauli, che avrebbero dovuto affrontarsi in match per la lega regionale. La decisione è legata alle condizioni di due giocatori dell'Hannover, che hanno contratto il virus H1N1. La data per il recupero dell'incontro non è stata stabilita.

I tifosi che intendono assistere dal vivo al match del campionato brasiliano tra Santos e Curitiba dovranno indossare maschere protettive per arginare i rischi di contagio dal virus della febbre suina. Lo ha deciso oggi un giudice dello stato di San Paolo, che ha disposto l'obbligo delle protezioni per le vie respiratorie al fine di evitare la chiusura al pubblico dell'evento. La partita in programma a Cascavel, la regione meridionale che finora vanta il primato di casi di febbre suina per il territorio brasiliano. Per il match tra Santos e Curitiba sono stati venduti 20mila biglietti. Il comune di Cascavel rischia una multa di circa 100mila euro nel caso in cui l'ordinanza del giudice non venga fatta rispettare.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky