09 agosto 2009

Community Shield, Ancelotti contro il fantasma di Hiddink

print-icon
spo

Il 'Sun' ironizza sul fantasma di Hiddink che incomberebbe sul neo-tecnico del Chelsea, Carlo Ancelotti

Oggi la gara che apre stagione del calcio inglese. Il Chelsea affronta il Manchester Utd e il 'Sun' ironizza sull'ex tecnico del Milan che dovrà fare i conti con l'eredità lasciata dal suo predecessore: "Sarà un Guusbuster". DIRETTA SKY DALLE 16

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO INTERNAZIONALE

Community Shield, inizia la gara che inaugura la stagione del calcio inglese. Il Chelsea affronta il Manchester United nel trofeo che l'equivale alla nostra Supercoppa. Di fronte per la prima volta Oltre Manica Alex Ferguson e Carlo Ancelotti. Il manager del Manchester United ammira molto l'ex tecnico rossonero e ha indicato nel Chelsea il vero rivale dei suoi Red Devils su tutti i fronti, ma Ancelotti non farà sconti: cominciare la sua avventura londinese con una vittoria sarebbe il massimo.

"Non è un'amichevole ma una partita molto importante, contro una grande squadra che lo scorso anno è arrivata in finale di Champions League - è stata la presentazione della sfida fatta dal manager dei Blues - Abbiamo grande rispetto per lo United ma giocheremo per vincere, vogliamo giocare bene e per farlo dobbiamo mettere in campo la nostra qualita'". Ancelotti sa che vincere alla prima partita ufficiale un trofeo gli consentirebbe di continuare il suo lavoro in tranquillità  almeno per qualche mese e il fatto di avere tutti a disposizione fatta eccezione per Joe Cole lo mette nelle condizioni migliori. Il tecnico dei Blues dovrebbe puntare sul 4-4-2 con il centrocampo a rombo sperimentato in questo precampionato, con Drogba e Anelka in avanti. Recuperato Ballack ma con il neoacquisto Zhirkov in dubbio, Ancelotti deve ancora decidere chi affiancare a Terry tra Carvalho e Alex ma sicuramente ha un imbarazzo della scelta che il collega gli invidia.

Alla prima senza Cristiano Ronaldo e Tevez, il Manchester United deve fare i conti con una vera e propria emergenza in difesa. Fuori Vidic, Brown, Neville e Van der Sar, Ferguson non ha ancora scelto chi mettere tra i pali tra Foster e Kuszczak mentre in avanti c'è spazio per l'abbondanza. Dai nuovi arrivati Valencia e Owen al giovane Federico Macheda passando per Rooney e Berbatov, il manager scozzese ha tante frecce al proprio arco e nonostante le assenze dietro può dirsi fiducioso. "Tutti i giocatori sono in buona forma e quando giochi contro il Chelsea - ha sottolineato Ferguson -
l'orgoglio viene fuori e vuoi vincere".

E intanto la versione on-line del quotidiano britannico "The Sun" ironizza sull'ex tecnico del Milan che dovrà fare i conti con l'eredità lasciata dal suo predecessore, Guus Hiddink. Una specie di fantasma che i Blues di Carlo dovranno affronatre: "Sarà un Guusbusters", titola il giornale. Il match verrà trasmesso in diretta da SKY Sport alle 16.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky