09 agosto 2009

Ancelotti batte Ferguson: Community Shield al Chelsea

print-icon
che

Al Chelsea l'87a edizione del Community Shield

A Wembley il Manchester United superato 6-3 ai rigori dopo il 2-2 dei tempi regolamentari. Polemiche sul momentaneo vantaggio dei Blues al 71': Ballack stende volontariamente Evra e Lampard segna. Inizia così l'avventura inglese dell'ex tecnico del Milan

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

MANCHESTER UNITED - CHELSEA 2-2 / 6-3 dopo i calci di rigore
Nani 10' (M), Carvalho 52' (C), Lampard 71' (C), Rooney 92' (M)

Il Chelsea ha vinto il Community Shield e Carlo Ancelotti ha cominciato col piede giusto l'avventura  alla guida del Chelsea. I blues hanno battuto il Manchester United 6-3 ai calci di rigore, dopo il 2-2 dei tempi regolamentari,  aggiudicandosi la supercoppa inglese nella sfida disputata a Wembley.

Il Manchester è passato in vantaggio al 10' con il portoghese  Nani, che ha sbloccato il risultato con un diagonale di destro. Il  Chelsea ha pareggiato al 52' con Ricardo Carvalho: il difensore ha  firmato l'1-1 con un colpo di testa dopo l'uscita del portiere dei red devils, Ben Foster. Il 2-1 è maturato al 71' tra le polemiche. Il  Manchester, con Patrice Evra finito a terra dopo un contatto con  Ballack, ha prestato il fianco al contropiede degli avversari. Franck Lampard, dal cuore dell'area di rigore, ha calciato e ha piegato le  mani all'estremo difensore avversario. Lo United ha protestato per lo scarso fair play dei rivali. L'arbitro Chris Foy non ha ravvisato irregolarità nell'azione e, evidentemente, ha ritenuto che Evra  avesse accentuato gli effetti del contrato.

Il Manchester, nonostante l'evidente nervosismo, è riuscito a  raddrizzare la situazione in pieno recupero: al 92' Wayne Rooney,  servito da Ryan Giggs, ha battuto Petr Cech con un morbido tocco di  sinistro firmando il 2-2 e rinviando il verdetto ai rigori. Le telecamere hanno colto la smorfia di delusione di Ancelotti,  evidentemente irritato per l'ingenuità commessa dalla sua difesa. La  festa dei blues, però, è stata rinviata solo di qualche minuto. Per il Chelsea, dal dischetto hanno fatto centro Lampard, Michael Ballack, Didier Drogba e Salomon Kalou. Cech, battuto solo da Michael Carrick, ha fatto il resto parando i rigori di Ryan Giggs e Evra.

BUNDESLIGA - 
Due posticipi oggi hanno completato il quadro della prima giornata della Bundesliga, che è scattata ieri. Il Bochum è stato fermato in casa dal Borussia Moenchengladbach sul 3-3, dopo avere rischiato concretamente di perdere all'esordio. I padroni di casa sono passati da 0-3 a 3-3 nel giro di un tempo, dopo che il Borussia si era portato in vantaggio con Arango al 19', aveva raddoppiato con l'italo-argentino Colautti  al 26' e aveva calato l'illusorio tris con Brouwers al 40'. Nella ripresa è arrivato il riscatto del Bochum, in gol con Azaouagh al 6' ed al 7', con Sestak al 18'. Nell'altro posticipo pareggio per 1-1 tra il Friburgo e l'Amburgo: ospiti in vantaggio con Pitroipa al 3', pari dei padroni di casa con Bechmann al 20'.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky