Caricamento in corso...
15 agosto 2009

Premier. Buona la prima di Ancelotti ma il City fa già paura

print-icon
dro

Due magie di Didier Drogba hanno permesso al Chelsea di Carlo Ancelotti di battere in rimonta l'Hull City

Una doppietta di Drogba consente al Chelsea di battere 2-1 in rimonta l'Hull City. Adebayor e Ireland firmano il 2-0 dei Citizens sul Blackburn. Bene anche il West Ham e l'Arsenal. In Bundesliga il Bayern non va oltre l'1-1 con il Werder, Wolfsburg ok

PREMIER LEAGUE
Due regali di Didier Drogba a Carlo Ancelotti ed il Chelsea ha battuto questo pomeriggio in rimonta per 2-1 allo Stamford Bridge l'Hull City nell'esordio in Premier League del tecnico italiano sulla panchina dei blues, nel match che ha aperto il programma della prima giornata del campionato inglese. Il Chelsea si è ritrovato sotto per il gol di Stephen Hunt al 28', ma ha trovato il pari con Didier Drogba al 37'. E quando ormai il risultato sembrava scritto, l'ivoriano al 92' ha firmato la doppietta personale e regalato al Chelsea i 3 punti.

Un'altra vittoria quindi per Ancelotti dopo l'affermazione della scorsa settimana nella Supercoppa contro il Manchester United, battuto ai rigori a Wembley. L'ex tecnico del Milan ha confessato di essere sempre stato "calmo e tranquillo" nonostante all'inizio dei minuti di recupero il suo Chelsea fosse bloccato ancora sull'1-1. E al 92' è così arrivato il gol della vittoria firmato da Didier Drogba, già autore del pareggio nel primo tempo. "Ero preoccupato, ma è positivo vedere che la squadra crede fino all'ultimo minuto nella possibilità di segnare", ha detto Ancelotti alla fine del match. "Un minuto prima c'eravamo andati vicinissimi e poi alla fine Drogba ha segnato un bellissimo gol".

E' cominciata benissimo, con una vittoria per 2-0 in casa del Blackburn in uno dei match giocati questo pomeriggio per la prima giornata, la Premier League del Manchester City del manager Mark Hughes, protagonista in estate della più sontuosa campagna acquisiti fra i club inglesi con i petroldollari garantiti dalla proprietà dello sceicco Mansour Bin Zayed Al Nayhan. E proprio uno degli acquisti più importanti e costosi, l'attaccante togolese Emmanuel Adebayor, strappato all'Arsenal, ha portato in vantaggio il City al 3'. Nel finale, proprio al 90', è arrivato poi il 2-0 firmato dal centrocampista irlandese Stephen Ireland. Successi in trasferta anche per Wigan, 2-0 contro l'Aston Villa, Sunderland, 1-0 a Bolton, Fulham, 1-0 a Portsmouth, e anche per il West Ham, 2-0 a Wolverhampton.

La goleada dell'Arsenal a Goodison Park, passato con un clamoroso 6-1 in casa dell'Everton, ha chiuso il programma di oggi della prima giornata della Premier League, il campionato inglese. Vittoria dei gunners  firmata dalla doppietta di Cesc Fabregas e dalle reti di Denilson, Thomas Vermaelen, William Gallas ed Eduardo. Di Louis Saha il gol della bandiera dei toffies. Domani sono in programma Manchester United-Birmingham City e Tottenham-Liverpool.

BUNDESLIGA

Secondo pareggio consecutivo per il Bayern Monaco, bloccato oggi per 1-1 all'Allianz Arena dal Werder Brema in un match giocato questo pomeriggio per la seconda giornata della Bundesliga, il campionato tedesco. Dopo il pareggio della scorsa settimana in casa dell'Hoffenheim, appuntamento con la vittoria quindi ancora rimandato per la squadra del neo allenatore Louis van Gaal. Bayern ancora senza Luca Toni e sotto al 39' per il gol di Mesut Oezil, poi pareggio di Mario Gomez al 72'. Al 62' van Gaal ha mandato in campo anche Frank Ribery, chiamando il "ribelle" fantasista francese in campo al posto di Jose Sosa.

L'Amburgo ha travolto per 4-1 il Borussia Dortmund del presunto mago della panchina, il mediatico e sovra esposto Juergen Klopp (con i gol di Demel, Ze Roberto, Guerrero e Berg). L'Eintracht Francoforte è bloccato in casa 1-1 dal Norimberga. Il Bayer Leverkusen ha piegato 1-0 l'Hoffenheim grazie al gol di Stefan Kiessling.

Il Wolfsburg va a segno e viaggia a punteggio pieno: i campioni di Germania si impongono a Colonia 3-1, grazie alle reti di Dzeko (28' st), all'autogol di Wome (29' st) e di Martins (42' st). I padroni di casa erano passati in vantaggio al 4' della ripresa con Ehret.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky