Caricamento in corso...
16 agosto 2009

Da "Spice boy" a "Bad boy": Beckham espulso nei Galaxy

print-icon
bec

Beckham, prima espulsione per lui nella Mls

Il centrocampista inglese è stato cacciato fuori dal campo dopo soli 17' per un fallaccio durante la partita che la sua squadra ha perso 2-0 contro Seattle. Per l'ex milanista è la prima uscita anzitempo dal campo da quando veste la maglia di Los Angeles

INTERVIENI NEL FORUM DEL CALCIO ESTERO

Da 'spice boy' a 'bad boy'. David Beckham deve fare i conti con la prima espulsione rimendata da quando indossa la maglia dei Los Angeles Galaxy nella Major League Soccer. Il centrocampista inglese è stato sanzionato con un cartellino rosso nel match che la formazione californiana ha perso 2-0 in casa contro i Seattle Rounders. Beckham è stato espulso dopo soli 17' per un fallaccio ai danni del difensore avversario Peter Vagenas.

I Galaxy, che non perdevano dal 20 giugno, sono finiti al tappeto per i gol di Steve Zakuani (22') e Fredy Montero (54'). L'arbitro Ricardo Salazar ha cacciato altri due giocatori prima del fischio finale. Al 76' Seattle ha perso Tyrone Marshall, al 76' Los Angeles e' rimasta in 9 per l'espulsione di Eddie Lewis.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky