Caricamento in corso...
20 agosto 2009

Spalletti: ''Buona partita, ma ci voleva più attenzione''

print-icon
spa

Luciano Spalletti è parzialmente soddisfatto della prestazione della Roma contro il Kosice

Il tecnico della Roma analizza il match del quarto turno preliminare di Europa League che ha visto i giallorossi pareggiare 3-3 sul campo del Kosice: ''Bravi a preparare i presupposti per una goleada ma disordinati nella fase difensiva''

COMMENTA NEL FORUM DELLA ROMA

"Siamo stati un po' meno precisi del solito, anche se abbiamo avuto le possibilità per fare meglio. Abbiamo giocato la gara cercando di dare ritmi importanti, loro stati bravi a passare in vantaggio con Milinkovic e lì ci siamo un po' disuniti". Luciano Spalletti commenta così il pareggio per 3-3 della Roma sul campo del Kosice nell'andata del quarto turno preliminare di Europa League. "La squadra ha avuto sempre la ricerca di fare, di voler dare qualcosa di più alla partita, non mi è sembrata una squadra molle in campo. La nostra squadra ha delle qualità, sa attaccare bene, sa creare e giocare a calcio. Ormai ci conosciamo da diversi anni, sappiamo fare bene in fase offensiva, sappiamo creare. Abbiamo questa qualità. Ogni tanto perdiamo però equilibrio e non è uguale per la fase difensiva. Se hai qualità in un senso, ti manca nell'altro. La squadra ha creato molto, mi è piaciuta, siamo stati un po' poco precisi nell'ultimo passaggio e nell'ultima conclusione. Il modo di preparare le giocate offensive. Se fossi tifoso della Roma prenderei atto che siamo bravi a fare una cosa e meno bravi nel prevenire l'altra. Bravi a preparare i presupposti per una goleada e frettolosi qualche volta e disordinati nella fase difensiva''.

''Poco cattivi nel primo tempo? La partita l'abbiamo fatta, abbiamo avuto il pallino del gioco, abbiamo creato tantissime occasioni. Ci sono state moltissime azioni nelle quali siamo stati sfortunati, il campo sotto era imperfetto in tutte le zone e non aiutava le nostre qualità, soprattutto al limite dell'area. Abbiamo fatto bene, dovevamo essere più attenti dopo aver messo il risultato in sicurezza. Loro però sono stati bravi". "E' la seconda volta che la Roma parte in handicap? Se con un tiro dal limite si riesce a metterla nell'angolino c'è poco da fare. E' essenziale tenere in campo l'atteggiamento e l'equilibrio che fanno la differenza nel lungo periodo".

Capitolo mercato. "Burdisso? Abbiamo bisogno di completare il reparto e lui è un giocatore esperto, ha le qualità che ci servono. Dipenderà dalle trattative. L'infortunio di Okaka? Sotto il manto erboso questo campo è duro, pessimo". Spalletti si concentra sul ritorno in Coppa all'Olimpico. "Dovremo giocare una gara importante, il risultato determina questo. Sono convinto che la squadra riuscirà a fare bene, affronterà il Kosice nel modo corretto e portera' a casa la gara. La squadra sta bene a livello fisico. Totti? Se il campo fosse stato oggi più lineare avrebbe segnato 4-5 gol, la palla gli sfuggiva spesso. Francesco è una certezza".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky