26 agosto 2009

Carling Cup, tifoso accoltellato negli scontri tra hooligans

print-icon
wes

Gli hooligans del West Ham

Un uomo è stato ferito nei gravi disordini fra centinaia di tifosi prima della partita di Coppa di Lega tra il West Ham di Zola e il Millwall. Gli incidenti sono proseguiti durante il match con invasioni di campo. GUARDA IL VIDEO DI SKY SPORT24

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

Un uomo è stato ferito a coltellate nel corso di scontri tra centinaia di tifosi rivali nei pressi dello stadio del West Ham United prima della partita di Coppa di Lega vinta per 3-1 dalla squadra di Gianfranco Zola sul Millwall, compagine londinese che milita in Terza divisione. Il ferito, 44 anni - ha riferito la polizia - è stato ricoverato in ospedale. Non se ne conoscono le condizioni. Le forze dell'ordine, che si aspettavano incidenti in occasione del match, hanno detto che vi sono stati lanci di oggetti e che due persone sono state arrestate. Non ci sono stati feriti nelle file della polizia.

Nella partita di ritorno di League Cup giocata ieri, il Millwall conduceva per 1-0, grazie ad una rete di Harris, fino a 3 minuti dalla fine, quando Junior Stanislas ha pareggiato - scatenando la prima di due invasioni di campo da parte dei tifosi - ed ha poi segnato il gol del 2-1. Ha chiuso le marcature Zavon Hines. Il West Ham potrebbe ora essere sottoposto a inchiesta per i disordini all'Upton Park.

Mentre la Federazione inglese ha già annunciato l'apertura di un'inchiesta per accertare le responsabilità, e il West Ham teme addirittura la chiusura dello stadio, a fine partita Gianfranco Zola ha espresso tutta la sua amarezza. "Ho preso parte a partite delicate, ma questa sera si è oltrepassato ogni limite - ha dichiarato il tecnico italiano - Ho giocato in Inghilterra per sette anni, e da 11 mesi alleno il West Ham. Eppure non avevo mai visto nulla di simile. Non dobbiamo chiudere nessun occhio. Ci sarà un'inchiesta, sono ancora scioccato. Completamente".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky