<![CDATA[Champions, tutto il calendario fase per fase]]>https://sport.sky.it/calcio/champions-league/2018/08/15/calendario-champions-league-2018-date.htmlhttps://sport.sky.it/calcio/champions-league/2018/08/15/calendario-champions-league-2018-date.htmlcalcio mondialiWed, 15 Aug 2018 08:00:00 +0200<![CDATA[Chelsea, rivoluzione Sarri: via i divieti di Conte]]>https://sport.sky.it/calcio-estero/premier-league/2018/08/15/chelsea-sarri-regole-conte.htmlhttps://sport.sky.it/calcio-estero/premier-league/2018/08/15/chelsea-sarri-regole-conte.htmlcalcio mondiali
28 agosto 2009

Barça-Shakthar, Ibra a caccia del primo titolo

print-icon
bar

Zlatan Ibrahimovic vuole il primo trofeo con il Barcellona nella sfida di Supercoppa europea con lo Shakthar (Foto Ap)

Nella Supercoppa Europea (diretta SKY Sport 20.30), la formazione di Guardiola e quella di Lucescu si giocheranno il primo trofeo internazionale della stagione. A Montecarlo blaugrana con lo svedese e Messi in attacco. GUARDA IL MATCH SUL TUO PC

GUARDA IL MATCH SUL TUO PC (costo 7 euro e commento in inglese)

Nel 2006, il Barcellona, era la squadra da battere. Una stagione chiusa con il Doblete e un'altra aperta con il successo in Supercoppa di Spagna, contro i rivali cittadini dell'Espanyol. Tre anni dopo la storia si è ripetuta, anzi si è migliorata: è arrivato il Triplete, e un'altra Supercoppa di Spagna, la dodicesima della storia, contro l'Athletic di Bilbao. Come nel 2006 il Barcellona lotterà per 5 titoli, a cominciare da questa sera.

Tre anni fa, al Luis II, la macchina da guerra di Rijkaard si inceppò e arrivò un'inaspettata sconfitta, 3-0 contro il Siviglia di Enzo Maresca. Quella notte fu l'inizo della fine del dominio blaugrana. Arrivarono le delusioni prima nel Mondiale per club contro l'Internacional di un giovanissimo Pato e poi in Champions League contro il Manchester United. Un fallimento che trascinò il Barcellona in una crisi profonda culminata con l'eliminazione in semifinale di Coppa di Spagna contro il Getafe e in un secondo posto nella Liga alle spalle del Real Madrid.

Ecco perché questa sera, contro lo Shakthar, serve vincere per dimenticare un passato che fa ancora male. Lo Shaktar non è più la squadra che ha incantato e vinto la Coppa Uefa, ma resta un'avversario temibile da non sattovalutare. Lucescu potrà contare ancora su Chyngrynskyi, alla sua ultima partita prima del trasferimento proprio al Barcellona, Guardiola schierarà la migliore formazione possibile con Ibrahimovic di punta. A lui il compito di trovare i primi gol pesanti con la nuova maglia. Per alzare un trofeo maledetto, per dimostrare che il Barcellona rimane la squadra da batter.
(Sky Sport 24)

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky