Caricamento in corso...
02 settembre 2009

Maradona: "Con vent'anni in meno sfiderei io il Brasile"

print-icon
die

Il ct dell'Argentina, Diego Armando Maradona

Il ct della Nazionale argentina è carico in vista della sfida di sabato contro i verdeoro: "Farei il possibile per giocare una partita così, dai miei giocatori voglio il massimo per una sfida fondamentale. Peccato per gli infortuni a Burdisso e Gutierrez"

"Darei qualsiasi cosa per poter giocare contro il Brasile". Così Diego Armando Maradona, l'allenatore della nazionale  argentina, si prepara alla partita chiave per la 'Seleccion' con  il Brasile, sabato nella città di Rosario, per le  qualificazioni al mondiale sudafricano. Convinto di vincere, Maradona, in un'intervista a Radio del  Plata, ha spronato i suoi giocatori, incitandoli a dare il tutto per tutto. "Se solo avessi vent'anni in meno - ha dichiarato il  ct - farei il possibile per giocare una partita così".

Maradona si è poi lamentato degli infortuni muscolari che  hanno colpito alcuni dei suoi giocatori, tra i quali il  neo-romanista Nicolas Burdisso e Jonas Guitierrez, spiegando così le convocazioni all'ultimo momento di Martin Palermo,  Rodrigo Brana e Rolando Schiavi.

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE


Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky