Caricamento in corso...
07 settembre 2009

Toni, non ci sono paragoni: ''Non temo la concorrenza''

print-icon
ton

Fuori dall'inizio della stagione per un problema al tendine d'Achille, Toni è nella lista degli scontenti del Bayern Monaco

L'attaccante del Bayern Monaco è nella lista degli scontenti per le poche presenze in campo, ma Van Gaal è avvisato: ''Mi sento abbastanza forte per poter contendere il posto a chiunque. Ma se l'allenatore non mi considera, sono pronto a cambiar aria''

Luca Toni è pronto a lasciare il Bayern Monaco se l'intenzione dell'allenatore Louis van Gaal è quella di riservargli un posto fisso in panchina. "Se dovessi restare troppo tempo a guardare, comincerei a prendere in considerazione le offerte di altri club", ha detto il trentaduenne attaccante italiano al magazine tedesco Kicker. "So bene quanto valgo e so bene che questo è noto anche a molti altri club. Ho voglia di giocare. Ora sto bene e non ho paura della concorrenza, mi sento abbastanza forte per poter contendere il posto a chiunque. Ma se l'allenatore non mi considera, sono pronto a rivalutare tutto".

Fuori dall'inizio della stagione per un problema al tendine d'Achille, Toni è nella lista degli scontenti della squadra, con il collega d'attacco della nazionale tedesco Miroslav Klose presenza fissa in panchina per far spazio ai titolari Mario Gomez ed Ivica Olic. Il contratto dell'italiano al Bayern scadrà solo nel 2011. "Fino ad ora il club è stato contento di me", ha detto Toni. "Ma se le condizioni sono cambiate, posso anche cambiare aria, non voglio diventare un peso".

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky