Caricamento in corso...
08 settembre 2009

Mutu al Chelsea: "No a multa, donerò soldi in beneficenza"

print-icon
adr

Adrian Mutu ha proposto una soluzione al Chelsea per dirimere la controversia relativa al pagamento della multa da 17 milioni di euro comminata al giocatore della Fiorentina

Ecco la proposta che l'attaccante della Fiorentina avrebbe formulato in una lettera indirizzata al club londinese, al comitato disciplinare della Fifa e a Joseph Blatter. "Aiuterò associazioni in Italia, Inghilterra e Romania"

Una donazione ad alcune associazioni attive nel campo della solidarietà al posto del pagamento della multa di 17.183.990 euro al Chelsea. E' ciò che propone l'attaccante della Fiorentina Adrian Mutu in una lettera spedita al Chelsea, al Comitato Disciplinare della Fifa e al presidente della Fifa Joseph Blatter. Il Tas ha condannato il giocatore al pagamento della multa per la positività alla cocaina riscontrata dal club inglese dopo un controllo a sorpresa avvenuto nel 2004.

"Non posso pagare una tale somma - scrive Mutu nella lettera, il cui testo è stato fatto pervenire all'ANSA e viene definita autentico da persone vicine al giocatore - e non è questione di volontà, quanto della comprensione di un razionale e naturale principio di 'non esigibilità'".

"Propongo di effettuare, a titolo di transazione per la controversia in corso, una significativa donazione ad Associazione da individuare a Firenze o in altro luogo che si occupa del recupero dei giovani che hanno problemi legati al consumo di sostanze proibite, e di effettuare analoga donazione ad una Charity scelta dalla società Chelsea in Londra o in Inghilterra e lo stesso nel mio paese, in Romania".

COMMENTA NEI FORUM

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky