Caricamento in corso...
12 settembre 2009

Hacker contro Maradona: il ct argentino diventa brasiliano

print-icon
mar

Maradona con la maglia del Brasile per una pubblicità

Non bastano le sconfitte con l'Argentina, ora il ct deve fronteggiare anche gli attacchi telematici. Un hacker ha infatti pubblicato una foto del Pibe de Oro vestito con la maglia del Brasile sul sito ufficiale della Federazione argentina

Hacker anti-Maradona sul sito ufficiale dell'Afa (Associazione Football Argentino) hanno sovrapposto ieri sera alla pagina web una foto del "Pibe de Oro" vestito della maglietta della nazionale brasiliana. Il tutto corredato dalla scritta: "Un'immagine vale più di mille parole". Il riferimento, naturalmente, è alle recenti sconfitte della nazionale argentina che, capitanata da Maradona, rischia seriamente di non qualificarsi ai Mondiali sudafricani. E' quanto ha scritto l'edizione web del quotidiano argentino "Clarin".

Ma i guai per Diego non finiscono qui. Maradona infatti incontrerà lunedì il presidente della Federcalcio argentina Julio Grondona, per fare il punto della situazione dopo gli ultimi deludenti risultati ottenuti dalla nazionale nel girone di  qualificazione ai Mondiali 2010. La conferma dell'incontro arriva da Carlos Bilardo, segretario tecnico della "Selecion" guidata dal "Pibe de Oro".

Bilardo ha ammesso che la situazione è "complicata" ma ha assicurato di non aver perso la fiducia. Si è parlato di un assistente da affiancare a Maradona, ipotesi a cui Bilardo non crede: "La mia opinione è che se si comincia in un modo bisogna terminare  così", ha chiosato l'ex ct della nazionale. Il suo rapporto con Maradona, ha precisato, resta ottimo: "Con Diego parliamo sempre, abbiamo un buon rapporto. Ma il tecnico è lui", ha osservato Bilardo. "Se il tecnico ti chiede qualcosa devi dargli la tua opinione, ma se non ti chiede niente devi stare zitto".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky