Caricamento in corso...
14 settembre 2009

Esulta davanti ai suoi ex-tifosi: Adebayor rischia grosso

print-icon
ade

Durante il match dell'ultima giornata di Premiership Adebayor si è sfogato contro i suoi ex-tifosi. Ora il togolese rischia la squalifica

Ex giocatore dell'Arsenal ora al Manchester City, il togolese ha esultato provocatoriamente sotto al settore dei tifosi dei Gunners. Il capo esecutivo della Fa ha confermato l'apertura di un'indagine nei suoi confronti

Emmanuel Adebayor, ex giocatore dell'Arsenal ora al Manchester City, non si aspettava il clamore suscitato dal suo comportamento durante il match dell'ultima giornata di Premiership. "Non sapevo che quello che ho fatto avrebbe potuto causarmi una squalifica", si difende Adebayor. "Non capisco cosa ho  fatto di sbagliato per meritarmi una squalifica", aggiunge.

Nella sfida tra il City e l'Arsenal, terminata 4-2, Adebayor dopo aver segnato si è messo a correre per 80 metri andando ad esultare provocatoriamente sotto al settore dei suoi ex tifosi. I supporter dei Gunners hanno reagito con un lancio di oggetti che ha causato il ferimento di uno steward. Dopo nove minuti l'attaccante togolese ha anche rifilato un calcio in faccia al suo ex compagno Robin Van Persie, che ha definito il gesto "insensato e cattivo".

Il capo esecutivo della Fa ha confermato l'apertura di un'indagine nei suoi confronti. "Né la polizia e né la Fa mi hanno detto di volermi parlare. Sento di dovermi scusare con lo steward ferito. Con Van Persie l'ho già fatto". Adebayor nega che la decisione di recarsi sotto il settore dei tifosi dell'Arsenal fosse  premeditata. "Non ho progettato nulla, non sapevo se avrei segnato. E' stato stupido quello che ho fatto, ma mi hanno insultato per tutta la partita", conclude Adebayor.

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky