Caricamento in corso...
20 settembre 2009

Il Real vola con Cristiano Ronaldo ma sprofonda nei debiti

print-icon
ron

Ronaldo di nuovo protagonista con la maglia del Real: contro lo Xerez è autore di una doppietta

Pokerissimo dei Blancos contro lo Xerez nella 3a giornata della Liga: doppietta del portoghese. Intanto la società dichiara 327mln di debito. In Bundesliga le due capoliste frenano: per l'Amburgo 1-1 con l'Eintracht, 0-0 tra Bayer Leverkusen e Werder

LIGA - Il Real Madrid ha travolto questa sera al Santiago Bernabeu per 5-0 il neopromosso Xerez in un match della terza giornata della Liga spagnola. Per i merengue, doppietta di Cristiano Ronaldo (1' e 76'), reti di Guti (79'), Karim Benzema (83') e Ruud van Nistelrooy (90'). Terza vittoria e Real che resiste così in testa al campionato a punteggio pieno con l'Athletic Bilbao e il Barcellona, che ieri aveva travolto per 5-2 l'Atletico Madrid al Camp Nou.

Intanto mentre i Blancos volano in campionato, oggi, nel corso dell'assemblea generale annuale, la società ha ufficializzato i 327 milioni di debito iscritti a bilancio, anticipando l'obiettivo di ridurre la cifra a 210 milioni per il prossimo giugno. Sul debito attuale pesa, ha spiegato il Real, l'investimento da 314 milioni di euro ascritto a nome dell'attuale presidente Florentino Perez, una cifra sulla quale pesano enormemente gli acquisti dell'ultima, sfarzosa campagna acquisti, che ha portato in merengue campioni di fama internazionale come Cristiano Ronaldo, Kaka, Karim Benzema e Raul Albiol (per una spesa complessiva da 219 milioni di euro). I conti del club sono stati approvati con 907 voti dei 1.012 membri del club presenti oggi all'assemblea. Conti che faranno infuriare senza dubbio Michel Platini e la Uefa, che ha recentemente approvato un piano per mettere sotto controllo i bilanci dei club eccessivamente esposti.

BUNDESLIGA
- Amburgo e Bayer Leverkusen avanti piano. Pareggio per le due capolista della Bundesliga oggi nella sesta giornata di campionato: gli anseatici hanno colto un 1-1 a Francoforte con l'Eintracht (Zé Roberto ripreso da Russ), mentre le "aspirine" sono state bloccate sullo 0-0 alla BayArena dal Werder Brema. Quadro odierno completato dal "cappotto" rimediato dall'Hertha Berlino (ultima da sola con appena 3 punti) all'Olympiastadion, uno 0-4 per il Friburgo firmato dalla doppietta di Banovic.

Alle spalle della coppia di testa si fa così minaccioso il Bayern Monaco, alla terza vittoria consecutiva con il 2-1 (firmato da Olic e van Buyten) di ieri al Norimberga nel derby bavarese all'Allianz Arena: la squadra del tecnico olandese Louis van Gaal ha agganciato a quota 11 punti Hoffenheim (vittoria sempre ieri per 4-2 in rimonta in casa del Borussia Monchengladbach, con le reti decisive di Edu e Ba all'89' e al 91') e Mainz (3-2 in casa del Bochum). Vittoria in trasferta anche per il Colonia (2-0 a Stoccarda), mentre era finita 1-1 tra Hannover e Borussia Dortmund.

Il Bochum ha esonerato oggi l'allenatore svizzero Marcel Koller, all'indomani del 2-3 interno subito ieri contro il neopromosso Mainz. Koller aveva appena cominciato la sua quinta stagione in sella alla panchina del Bochum. La squadra è penultima in classifica con 4 punti. Il club ha annunciato di avere temporaneamente affidato la squadra a Dariusz Wosz, ex stella del passato.

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE


GUARDA TUTTI I GOL DEL MERCOLEDI' DI CHAMPIONS

GUARDA TUTTI I GOL DEL MARTEDI' DI CHAMPIONS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky