21 settembre 2009

"Vaffa... bianco". In Inghilterra è razzismo alla rovescia

print-icon
el_

L'attaccante senegalese El-Hadji Diouf, accusato di razzismo

El-Hadji Diouf, attaccante senegalese del Blackburn, è stato interrogato dalla polizia di Liverpool dopo che un raccattapalle di Goodison Park lo ha accusato di avergli rivolto insulti razzisti durante il match contro l'Everton. Aperta un'inchiesta

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

L'attaccante senegalese del Blackburn, El-Hadji Diouf, è stato interrogato dalla polizia di Liverpool dopo che un raccattapalle di Goodison Park lo ha accusato di avergli rivolto insulti di natura razzista. Il presunto incidente risale al primo tempo della partita di Premier League di domenica tra Everton e Blackburn.

Secondo quanto riferito agli inquirenti dallo stesso ragazzo, Diouf lo avrebbe apostrofato malamente ("Vaff.., ragazzo bianco") infuriato per come gli aveva passato la palla. L'ex giocatore del Liverpool, che ha preferito non commentare, è stato interrogato negli spogliatoi al termine dell'incontro dalla polizia di Merseyside. E' stata la stessa polizia, tramite un comunicato, a confermare l'interrogatorio.

Per il momento non è stata ancora presa alcuna decisione, la Federcalcio ha fatto sapere che aspetterà il referto arbitrale di Lee Maason e la conclusione degli accertamenti investigativi per stabilire l'eventuale sanzione.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky