Caricamento in corso...
29 settembre 2009

Maradona confermato ct. La Federcalcio argentina è ottimista

print-icon
spo

Maradona confermato ct dell'Argentina (foto Ansa)

Il presidente Julio Grondona rinnova la fiducia all'ex fuoriclasse con una battuta: "Sono sposato da 30 anni con la stessa donna, figuriamoci se cambio le cose nella Selección"

Julio Grondona è un uomo e un presidente...fedele. Il massimo dirigente del calcio argentino, impegnato a Rio De Janeiro in una riunione del Comitato Esecutivo della Fifa, ha confermato Diego Armando Maradona sulla panchina della Selección e si è detto ottimista sulla qualificazione ai prossimi Mondiali. "Non sono il tipo che cambia - ha dichiarato Grondona -. Da 30 anni sto con la stessa donna e non vedo motivi per cambiare le cose nella nazionale argentina. Già altre volte abbiamo avuto problemi, ma alla fine ci siamo qualificati per il Mondiale. Le nostre qualificazioni sono cosi', sempre molto difficili".

Poi una battuta del presidente dell'Afa alla stampa brasiliana: "è un peccato che la Selecao non ci ha aiutato", ha dichiarato Grondona riferendosi al 3-1 subito dall'Albiceleste in casa a Rosario. Da Grondona a Maradona che, dopo il suo periodo di vacanza-cura in Italia, ha lasciato intravedere il suo malcontento per quelle che lui ritiene ingerenze nel suo lavoro. Dalle riunioni di Carlos Bilardo, segretario tecnico dell'Argentina, alle convocazioni anticipate dallo stesso ex ct. "Siamo grandi e vaccinati - ha dichiarato Maradona a Buenos Aires - e non dobbiamo dare consigli a nessuno. Ma di queste cose ne parlerò dopo le qualificazioni, prima no, sono molto concentrato sulle prossime partite". L'Argentina affronterà il Ghana in amichevole mercoeldì 7 ottobre, a Cordoba, un test in vista delle decisive gare di qualificazione contro Perù e Uruguay.

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky