Caricamento in corso...
30 settembre 2009

Blatter: sì allo spray per demarcare le linee della barriera

print-icon
fif

Il presidente della Fifa, Sepp Blatter

Il presidente della Fifa appoggia l'uso di uno spray per far rispettare le distanze nei calci di punizione e indica pene più severe ai calciatori che interrompono la rincorsa nell'esecuzione di un rigore: "E' un trucco poco corretto, vanno ammoniti"

Il presidente della Fifa, Joseph Blatter, ha chiesto una punizione per i giocatori che dal dischetto 'frenano' la battuta del calcio di rigore, eliminando di fatto ogni possibilità di parata per il portiere. "Non è giusto", ha detto Blatter, assicurando di affrontare l'argomento nella prossima riunione dell'International Board della Fifa alla fine di ottobre, dalla quale potranno uscire delle regole per impedire questa pratica. La 'frenata' è particolarmente usata nel campionato brasiliano in quanto attualmente non viola nessuna norma Fifa. Proprio nella conferenza stampa del Comitato Esecutivo della Fifa svoltasi a Rio de Janeiro, Blatter ha spiegato che questo 'trucco' non resterà impunito a lungo. "Non è corretto. L'arbitro dovrebbe intervenire e ammonire il giocatore", ha concluso il presidente Fifa.

Anche l'uso dello spray per demarcare la distanza tra il pallone e la barriera nei calci piazzati, potrebbe essere preso in considerazione nella prossima riunione dell'International Board, l'organo mondiale che definisce le regole del calcio. Il presidente della Fifa ha potuto ricevere una dimostrazione del prodotto, che quest'anno è stato utilizzato in forma sperimentale nella Coppa Sudamericana e che per decisione del Comnebol potrebbe essere utilizzato nella Coppa Libertadores del 2010 e nella Coppa America del 2011.

Blatter è rimasto favorevolmente impressionato dallo spray. "Fino ad'ora non ci sono obiezioni - ha dichiarato - perchè dopo l'utilizzo il prodotto sparisce. C'è chi potrebbe ipotizzare dei danni per il manto erboso, ma finora questo non è stato dimostrato. In Messico sono entusiasti, spiegano che in questo modo il calcio è più corretto e se fa bene al calcio non ci sono motivi per proibirlo".


COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky