Caricamento in corso...
08 ottobre 2009

Ronaldo in crisi, il mago Pepe gli ha messo il malocchio?

print-icon
cri

Cristiano Ronaldo, qui in casacca portoghese, non ha alcun motivo di esultare

In Portogallo sono convinti che la lesione alla caviglia che mette in dubbio la sua presenza nella partita di sabato contro l'Ungheria sia frutto di un incantesimo suggerito a uno stregone da un'ex fidanzata. Forse Paris Hilton

ENTRA E SCOPRI IL FAN CLUB AZZURRI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

Quando le cose vanno male ci si aggrappa a tutto. Così anche nel calcio. In Portogallo sono convinti che la lesione alla caviglia che mette in dubbio la presenza di Cristiano Ronaldo nella partita di sabato contro l'Ungheria decisiva ai fini della qualificazione ai prossimi mondiali, sia frutto del malocchio gettatogli addosso da mago Pepe, uno stregone ingaggiato da una ex di Ronaldo, forse Paris Hilton, per interrompere la carriera del giocatore. Anche se il quotidiano Correio da Manha sostiene che, in realtà, il fenomeno stia recuperando.

Dopo aver toccato con mano gli effetti del malocchio, Ronaldo non ha segnato nell'ultima partita di campionato e si è infortunato in Champions contro il Marsiglia, Cristiano si sarebbe a sua volta rivolto a mago Fafe per liberarsi, pare con successo, dagli influssi negativi: non è del tutto escluso infatti, che Ronaldo possa essere in campo contro l'Ungheria. In Italia invece, c'è un'intera squadra che si è affidata a uno stregone, il Mantova. Per scongiurare un'altra stagione negativa. Funzionerà?

La corsa verso il Sudafrica - Il Portogallo di Ronaldo e l'Argentina di Messi & Maradona che si giocano le ultime speranze, la decisiva sfida Russia-Germania. Sono questi i temi principali del sabato di qualificazioni che tirerà la volata all'ultimo turno di mercoledì per dare il quadro semi-definitivo (ci sanno poi gli spareggi) per i Mondiali di  Sudafrica 2010. Sono undici le nazionali che hanno già staccato  il biglietto: Inghilterra, Olanda, Spagna, Brasile, Paraguay,  Sudafrica, Ghana, Australia, Corea del Sud, Corea del Nord e Giappone. Molte altre nazionali tra sabato e mercoledì vedranno premiato il loro cammino verso il mondiale. Nel  gruppo 1 europeo rischia molto il Portogallo di Cristiano Ronaldo, protagonista nel raggruppamento più equilibrato con Danimarca e  Svezia. La selezione danese è in testa con 18 punti, segue la Svezia di Ibrahimovic con 15 punti e poi la compagine lusitana a  13. Sabato ci sarà Danimarca-Svezia, tutto potrebbe riaprirsi, mentre il Portogallo affronta l'Ungheria. Per quanto riguarda il girone sudamericano, Brasile e Paraguay sono già in Sudafrica. Chi rischia la clamorosa  eliminazione è l'Argentina. La squadra di Maradona non può più sbagliare ed è obbligata a vincere sabato contro il Perù e mercoledì contro l'Uruguay. Sei punti sono d'obbligo per poter sperare ancora in una qualificazione diretta, ma soprattutto per evitare di veder svanire anche il quinto posto.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky