15 ottobre 2009

Argentina ai Mondiali, Maradona show: insulta tutti

print-icon
mar

Qualificazioni in tasca e Maradona Show a Montevideo per il ct argentino

Un gol del centrocampista Bolatti a 5' dalla fine consente alla Nazionale albiceleste di battere l'Uruguay 1-0 e di staccare il pass per il Sudafrica. Diego furioso a fine gara: "Dopo la vittoria di oggi potete anche continuare a succhiare...". IL VIDEO

L'incubo è finito. L'Argentina vince 1-0 in Uruguay, si qualifica direttamente per i Mondiali del Sudafrica costringendo allo spareggio proprio gli avversari battuti a Montevideo con un gol del centrocampista difensivo dell'Huracan Mario Bolatti a 5 minuti dalla fine. La qualificazione è stata macchiata da uno show ben oltre le righe del ct Diego Armando Maradona, che dopo la gara ha insultato pesantemente i giornalisti con volgarità a sfondo sessuale. "Dopo la vittoria di oggi potete anche continuare a succhiare... Mi avete trattato senza rispetto, come spazzatura, non ho voglia di condividere questa vittoria con voi", ha detto il pibe de oro chiedendo scusa alle signore presenti.

Contro l'Uruguay la sua squadra ha sfruttato l'unica vera occasione da gol avuta nell'arco di 90 minuti nervosi e avari di emozioni. Ancora in ombra Messi, mentre in mezzo al campo si è distinto Veron. I padroni di casa hanno tentato di sorprendere gli avversari con un veemente avvio, rendendosi pericolosi due volte nei primi cinque minuti. Alla mezz'ora gli ospiti hanno cominciato a prendere il controllo del centrocampo, pur senza rendersi pericolosi. L'eroe del match, Bolatti, è entrato al 34mo del secondo tempo al posto di Hinguain. Tre minuti più tardi l'Uruguay è rimasta in 10 per l'espulsione di Caceres. Tre minuti dopo Bolatti ha regalato la qualificazione ai biancocelesti, condannando i padroni di casa allo spareggio contro il Costa Rica. Poi lo show di Maradona in conferenza stampa.

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky