Caricamento in corso...
16 ottobre 2009

Maradona, la Fifa apre un procedimento per i suoi insulti

print-icon
arg

Diego armando Maradona esulta dopo la qualificazione dell'Argentina ai Mondiali 2010

Il presidente Joseph Blatter ha annunciato l'apertura di un'indagine per il durissimo sfogo del ct dell'Argentina al termine della vittoriosa gara con l'Uruguay. L'ex Pibe de Oro intanto aveva corretto il tiro: "Ce l'avevo solo con gli anti-argentini"

La Fifa ha aperto un procedimento disciplinare nei confronti del ct dell'Argentina, Diego Armando Maradona, per il suo sfogo condito da insulti ai cronisti e volgarità dopo il match contro l'Uruguay. Lo ha annunciato oggi il presidente della federcalcio mondiale Joseph Blatter.

La notizia giunge dopo le scuse del ct dell'Argentina, protagonista di un durissimo sfogo dopo la partita contro la formazione di Tabarez che ha regalato all'albiceleste il pass per i Mondiali. Il tecnico ha spiegato a Radio Continental: "Se qualcuno si è sentito ferito o offeso dalle mie parole chiedo scusa".

Poi però, incalzato dal giornalista, ha corretto il tiro: "In realtà chi ha parlato, chi ha detto un sacco di cose sa bene di essere stato anti-argentino e questo non lo perdono", ha detto Maradona, "il mio sfogo era contro di loro e a tutte quelle persone non devo chiedere scusa di niente".

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky