17 ottobre 2009

Bundesliga, torna Toni e il Bayern ritrova il successo

print-icon
bay

Luca Toni festeggia insieme ai compagni la vittoria sul Friburgo

L'attaccante italiano è rimasto in campo per 71' nella gara dei bavaresi contro il Friburgo vinta per 2-1. Toni è stato autore di un'ottima prestazione. Intanto nella seconda divisione ha debuttato il cugino di Messi

Luca Toni è per la prima volta titolare nel Bayern dell'era Van Gaal, e la squadra bavarese, pur non convincendo, torna al successo in Bundesliga (2-1 in casa del Friburgo) dopo un "digiuno" di tre settimane. L'ex bomber di Palermo e Fiorentina, rimasto in campo fino al 71' quando è stato sostituito da Mario Gomez, è stato protagonista di una buona prestazione, pur rimanendo a secco. Così il Bayern, in cui è rientrato anche Van Bommel dopo due mesi di stop per infortunio, si è imposto grazie ad un gol di Muller e ad un'autorete di Cha Doo-ri.

A Brema ottima prova del Werder, che grazie alle reti di Pizarro e Mertesacker, supera l'Hoffenheim per 2-0. Lo Schalke 04 passa sul campo dello Stoccarda: ospiti in vantaggio con Rakitic, poi Cacau pareggia al 73' ma tre minuti dopo Kuranyi riporta in vantaggio lo Schalke. Brutto KO dell'Hertha Berlino, che perde 3-0 a Norimberga. Ora la squadra della capitale è ultima in classifica.

La curiosità - Emanuel Biancucchi
, 21enne centrocampista argentino, ha debuttato con la maglia del Monaco 1860 nella seconda divisione tedesca. L'esordio, nel match vinto dai  bavaresi 3-1 contro il Friburgo, fa notizia soprattutto perché il giocatore è il cugino di Leo Messi, stella del Barcellona.

Biancucchi, arrivato in Germania un anno e mezzo fa, non ha le qualità tecniche del celeberrimo parente e, secondo quanto si è visto, deve migliorare soprattutto in fase di copertura. L'allenatore del Monaco 1860, Ewald Lienen, non vuol sentire paragoni  familiari ingombranti: "Emanuel e' un giovane argentino di 21 anni. Stop. Nient'altro".

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky