22 ottobre 2009

Andreolli salva la Roma. Rocchi spinge la Lazio, Genoa ko

print-icon
spo

Fasi di gioco durante Fulham-Roma 1-1, firmata da Hangeland e Andreolli (Foto LP)

EUROPA LEAGUE. I giallorossi trovano l'1-1 in casa del Fulham grazie al difensore a tempo ormai scaduto, dopo che Menez aveva fallito un rigore. I biancocelesti battono 2-1 il Villarreal in zona Cesarini, mentre i grifoni cadono a Lilla 3-0

FULHAM - ROMA 1-1
24' Hangeland, 91' Andreolli (R)

Sarebbe stata crisi profonda se Andreolli non avesse trovato il gol del pareggio che alimenta la speranza di proseguire il cammino europeo e, in parte, risolleva il morale dopo la sconfitta in campionato contro il Milan. La Roma avrebbe potuto vincere in casa del Fulham se Menez non avesse sbagliato un calcio di rigore. La squadra di Ranieri remissiva nel primo tempo, durante il quale ha subito la rete di Hangeland, e rinnovata rispetto alla squadra tipo, nella ripresa, con gli innesti di De Rossi e Vucinic, ha spinto sull'acceleratore fino a trovare al 91' il gol che regala un punto prezioso in chiave qualificazione. Per Andreolli, giusto premio dopo le difficoltà avute dall'inizio della sua avventura giallorossa.

LAZIO-VILLARREAL 2-1

20' Zarate, 40' Eguren (V), 92' Rocchi

La Lazio ha sconfitto per 2-1 gli spagnoli del Villarreal oggi a Roma nella terza giornata del Gruppo G dell'Europa League. I biancocelesti, in vantaggio al 20' con Mauro Zarate, hanno subito il pareggio dei valenciani al 40' con Sebastian Eguren per poi decidere il match al 92' con Tommaso Rocchi, entrato nella seconda metà della ripresa.

La Lazio ha giocato la parte finale del match in dieci uomini per l'espulsione di Matuzalem, allontanato per somma di ammonizioni. Nell'altro incontro del girone il Salisburgo ha sconfitto per 1-0 il Levski Sofia in casa e ora guida la classifica a punteggio pieno, con 9 punti: la Lazio insegue a quota 6, mentre il Villarreal è terzo a quota 3, mentre il Levski è ultimo senza
punti.

LILLE - GENOA 3-0
38' Obraniak, 63' Vittek, 84' Hazard

La sventola di campionato rimediata contro l'Inter è lungi dall'essere assorbita. Un Genoa stanco e poco brillante accusa la seconda battuta d'arresto in pochi giorni in casa del Lille. In terra di Francia gli uomini di Gasperini subiscono un nuovo ko. E' Obraniak a rompere l'equilibrio al 38'. Nella ripresa, nel tentativo di agguantare il pari arriva il gol che chiude la gara: è Vittek a infilare la porta dei grifoni. Nel finale la squadra di Gasperini subisce il terzo gol ad opera di Hazard. Dopo il ko di Valencia la situazione del Genoa si fa pericolosa.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky