05 novembre 2009

Arsenal a stelle e strisce, Kroenke pronto all'acquisto

print-icon
ars

L'Arsenal potrebbe diventare l'11.o club inglese con un proprietario straniero (Foto AP)

Il taycoon statunitense ha portato a 29,9% la sua quota delle azioni del club londinese e presto potrebbe lanciare un'offerta d'acquisto della società. E' già proprietario dei Denver Nuggets (Nba) e dei Colorado Rapids (Mls)

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

GUARDA TUTTI I GOL DELLA QUARTA GIORNATA DI CHAMPIONS

L'Arsenal e' ad un passo dal diventare l'11.o club della Premier League in mano straniera: il tycoon statunitense Stan Kroenke ha portato al 29,9% la sua quota personale e presto potrà lanciare un "takeover" al club londinese. Dopo essere passato al 29,6% martedì scorso, questa mattina Kroenke ha acquistato altre 200 azioni, la metà delle quali cedutegli dallo stesso presidente del club Peter Hill-Wood.

Secondo le regole finanziarie della City non appena avrà raggiunto il 29,99% del pacchetto azionario, il milionario di Denver dovrà presentare una proposta di acquisto della società di Emirates Stadium. Nel corso dell'assemblea annuale degli azionisti, svoltasi settimana scorsa, Kroenke aveva preferito non rispondere a chi gli chiedeva notizie sulle sue intenzioni.

Proprietario della squadra Nba Denver Nuggets e del club di football Colorado Rapids, Kroenke, soprannominato "Silent Stan", finora non ha rilasciato dichiarazioni. Dietro l'americano, principale azionista dell'Arsenal, ci sono numerosi altri azionisti, come Alisher Usmanov (25%), Danny Fiszman (16,11%), Lady Nina Bracewell-Smith (15,9), la famiglia Hill-Wood (1,04%) e azionisti minori (12,35%).

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky