10 novembre 2009

Adriano contro Fabrizio Corona: "Deve essere punito"

print-icon
spo

Adriano attacca Fabrizio Corona: "Deve essere punito chi vuole fare del male agli altri"

L'ex attaccante dell'Inter, oggi al Flamengo, è tra le presunte vittime del super-paparazzo e ha così commentato la richiesta di sette anni e due mesi di reclusione avanzata dal pm Frank Di Maio nei confronti del protagonista dell'inchiesta 'Vallettopoli'

"Chi, come Corona, vuole far del  male agli altri deve essere punito in qualche modo. Troppi sette anni? Il pm conosce i codici: se li ha chiesti, vuol dire che sono la pena giusta". L'ex attaccante dell'Inter Adriano, intervistato in Brasile dal settimanale 'Oggi' ha così commentato la richiesta di sette anni e due mesi di carcere avanzata dal pm Frank Di Maio nei confronti di Fabrizio Corona.

Adriano è tra le presunte vittime di Corona nel troncone  milanese di Vallettopoli. Corona cercò di piazzare, prima all'Inter e poi ai giornali, foto che ritraevano il calciatore seminudo, disorientato e in compagnia di due ragazze brasiliane. "Fu un colpo  pesante, in un periodo già difficile", ha detto Adriano a 'Oggi': "Ma ora sono un altro uomo: voglio lasciarmi indietro il passato. Ora sto  molto meglio: sono accanto alla mia famiglia, vivo nella città che adoro, ho trovato l'amore (nella studentessa Cassia Manega, ndr)".

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO ESTERO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky