18 novembre 2009

Al Trap non riesce l'impresa: Eire out, Francia ai Mondiali

print-icon
ane

La Francia raggiunge l'Irlanda ai supplementari e si qualifica per i Mondiali sudafricani

Il sogno irlandese di qualificarsi ai Mondiali sudafricani svanisce nei supplementari: Gallas risponde a Keane. Miracolo della Grecia: eliminata l'Ucraina di Sheva. Il Portogallo batte la Bosnia anche senza Cristiano Ronaldo. La Slovenia elimina la Russia

Francia ai Mondiali all'ultimo respiro - La Francia ha pareggiato 1-1 con l'Irlanda e si è qualificata per i Mondiali di calcio 2010. Le reti sono state segnate da Robbie Keane al 33' del primo tempo e da William Gallas nel primo tempo supplementare.

La Slovenia fa fuori la Russia - La rete di Zlatko Dedic ad un minuto dalla fine del primo tempo proietta la Slovenia alla seconda partecipazione mondiale della sua giovane vita (dopo quella del 2002) e chiude le porte del Sudafrica in faccia alla Russia, che oltre alla partita perde anche la testa e finisce in nove per le espulsioni di Kerzhakov (dura entrata sul portiere Handanovic) e Zhirkov. La Russia ripenserà a lungo all'incontro d'andata dei playoff, controllato senza affanni fino a due minuti dalla fine, quando la rete di Pecnik aveva riaperto i giochi della qualificazione. Un 2-1 che lasciava ampi margini di speranza agli sloveni, come il ritorno ha dimostrato.

Va avanti anche il Portogallo - Privo dell'infortunato Cristiano Ronaldo, il Portogallo non ha risentito dell'assenza del suo asso e, giocando una partita di grande autorità, è andato a vincere in Bosnia guadagnandosi la qualificazione al Mondiale. Per i rossi sarà la quinta partecipazione, e arriva dopo il bel quarto posto dell'ultima edizione. Per Carlos Queiroz, il ct, è anche una rivincita sulla sorte che gli aveva impedito di qualificarsi ad Usa 1994: anche allora era lui il ct portoghese ma quella volta aveva trovato sulla sua strada, nei gironi delle eliminatorie, quell'Italia che poi in terra americana sarebbe arrivata fino alla finale persa ai rigori contro il Brasile di capitan Dunga (che ora proverà a vincere il titolo iridato anche da tecnico).

La Grecia beffa l'Ucraina - La Grecia ha battuto per 1-0 l'Ucraina a Donetsk e si è qualificata ai prossimi Mondiali in  Sudafrica. La rete decisiva è stata siglata da Salpigidis al 32' del  primo tempo.

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE


ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky