Caricamento in corso...
19 novembre 2009

Henry si scusa. l'Irlanda vuole rigiocare, la Fifa ci pensa

print-icon
spo

La pagina Twitter di Thierry Henry in cui il francese si scusa per il fallo di mano

Su Twitter l'autore del fallo di mano che ha qualificato la Francia ai Mondiali: "Non sono l'arbitro, ma se ho fatto del male a qualcuno mi scuso". Intanto la Federcalcio dell'Eire presenta alla Fifa reclamo ufficiale. Il premier Cowen: bisogna rigiocare

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

"Non sono l'arbitro, ma se ho fatto del male a qualcuno chiedo scusa". E' la frase che, su Twitter, compare sulla pagina attribuita ufficialmente a Thierry Henry. L'attaccante della Nazionale francese ieri ha condizionato lo spareggio mondiale con l'Irlanda, viziando con un fallo di mano l'azione che ha consentito ai bleus di realizzare il gol dell'1-1. Il  risultato garantisce alla Francia la qualificazione ai Mondiali.

La federcalcio irlandese ha intanto presentato un reclamo ufficiale alla Fifa per il fallo di mano di Thierry Henry costato ai Verdi la qualificazione ai Mondiali del 2010. All'indomani dell'1-1 di Parigi con la Francia, risultato che ha permesso ai transalpini di staccare il pass per la kermesse iridata, la Football Association of Ireland ha diffuso un comunicato affermando che il fallo di mano di Henry è stato riconosciuto dall'osservatore degli arbitri, dal commissario Fifa, dai direttori di gara e dallo stesso attaccante francese.

Non solo. Il premier irlandese, Brian Cowen, chiede che la partita Francia-Irlanda sia ripetuta, visto che il risultato favorevole ai francesi è stato viziato dal fallo di mano volontario di Thierry Henry. "Io penso che la partita si debba rigiocare", ha detto Cowen ai giornalisti arrivando al vertice dei leader della Ue a Bruxelles. Il primo minisro ha detto anche che "probabilmente" ne parlerà col presidente francese, Nicolas Sarkozy, a margine del Consiglio europeo.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky