Caricamento in corso...
19 novembre 2009

Lippi ci ripensa: i fischi li ho sentiti. E mi hanno ferito

print-icon
spo

Marcello Lippi ferito dai fischi del pubblico di Cesena in occasione del test Italia-Svezia (foto Ansa)

Il giorno dopo l'amichevole di Cesena contro la Svezia, il ct dell'Italia parla del feeling con i tifosi: "Forse con loro si è rotto, non certo con la Nazionale. Continuo a lavorare con tutto me stesso"

ENTRA NEL FAN CLUB AZZURRI

"Ieri ho detto che i fischi non li avevo sentiti, e invece non era così. Non tutti quelli che dicono, ma sì che li ho sentiti". Marcello Lippi è sereno ma anche amareggiato, all'indomani di Italia-Svezia. "Ferito? Certo, non possono fare piacere  - ha detto il ct azzurro all'Ansa - Non so se si è rotto il feeling tra me e l'ambiente, di sicuro non si è rotto il mio con la Nazionale: continuo a lavorare con tutto me stesso".

"I sobillatori? Ho solo raccontato quel che mi era stato riferito di due persone a Francavilla - ha aggiunto Lippi - non è detto sia sempre così. Non è mai successo che un ct vinca un campionato del mondo, se ne vada, e una volta tornato avviene questo. Non so spiegarmi il perché, e comunque è brutto soprattutto per i giocatori". 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky