Caricamento in corso...
02 dicembre 2009

Europa League, Lazio fuori. Genoa ancora in corsa

print-icon
sla

La Lazio dice addio all'Europa League dopo la sconfitta di Salisburgo, il Genoa pareggia con lo Slavia e resta in corsa

Gli uomini di Ballardini perdono in Austria lo scontro decisivo contro il Salisburgo 2-1: non basta il momentaneo pareggio di Foggia. Decide un gol di Tchoyi. I rossoblù impattano 0-0 con lo Slavia Praga, tutto è rimandato al match decisivo col Valencia

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

SLAVIA PRAGA-GENOA 0-0

Dopo la scorpacciata nel derby contro la Samp il Genoa esce indenne dal difficile campo dello Slavia Praga mantenendo intatte le possibilità di qualificarsi ai sedicesimi di Europa League. La formazione di Gasperini impatta 0-0 al termine di un match tiratissimo. Senza diversi titolari i rossoblù conquistano un punto che consente ai grifoni di raggiungere il Lille a quota 7 nel gruppo B. Vola il Valencia che ha sconfitto proprio i francesi con un netto 3-0. Gli Spagnoli saranno i prossimi avversari dei liguri a Marassi, nel match che vale la qualificazione al turno successivo.

SALISBURGO-LAZIO 2-1

52' Afolabi (S), 56' Foggia (L), 78' Tchoyi

La sconfitta per 2-1 sul campo del Red Bull Salisburgo condanna la Lazio all'eliminazione dall'Europa League. Il verdetto è arrivato al termine del match che i padroni di casa si sono aggiudicati con i gol di Afolabi (52') e Tchoyi (78'). Inutile il momentaneo pareggio di Foggia (57').

Il ko in Austria, nella quinta giornata, impedisce ai biancocelesti di lasciare quota 6 in classifica. Il Salisburgo guida a 15 punti, con 5 vittorie in altrettanti match, ed è già qualificato per i sedicesimi di finale. La Lazio non può più raggiungere il secondo posto utile per passare il turno.

GUARDA GLI HIGHLIGHTS DELLA SERIE A

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky