Caricamento in corso...
04 dicembre 2009

Capello: "Attenti all'Algeria". Girone di ferro per Dunga

print-icon
cha

L'attrice sudafricana Charlize Theron con il Segretario Generale FIFA Jerome Valcke durante una fase del sorteggio

Il ct degli inglesi commenta il suo gruppo: "Non esistono gironi facili". La Francia capita con i padroni di casa del Sudafrica, il Brasile se la vedrà invece con il Portogallo di Cristiano Ronaldo e la Costa d'Avorio di Drogba. L'ALBUM MONDIALE

TUTTI GLI ARTICOLI SUI MONDIALI 2010

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

Tutti gli occhi erano puntati sulla Francia, la mina vagante nell'urna di Città del Capo dopo la qualificazione per mano di Henry nello spareggio contro l'Irlanda. Inseriti nel gruppo A con i padroni di casa del Sudafrica, con il Messico e l'Uruguay, i Blues di Domenech non possono di certo brindare al più felice dei sorteggi. La partita inaugurale del Mondiale la giocheranno Sudafrica e Messico l'11 giugno a Johannesburg.

Girone impegnativo anche per il Brasile: la nazionale di Dunga, inserita nel gruppo G, pesca Corea del Nord, Costa d'Avorio e Portogallo. "Il nostro è un girone difficile ma dobbiamo prepararci bene" sono state le prime parole del ct verdeoro Carlos Dunga. "Una squadra che gioca un Mondiale non può temere l'avversario. Dobbiamo prepararci bene, vincere e dare tranquillità alla squadra. La fiducia conquistata in Confederations Cup ha dato la certezza di avere una squadra competitiva - continua il ct brasiliano - che la di là del risultato è una squadra che gioca per vincere. Sfidare l'Italia in finale? Tutte le grandi squadre si devono affrontare prima della finale. Ci saranno grandi partite, chi vuol vincere non deve guardare in faccia a nessuno. Bisogna rispettare l'avversario e avere fiducia nelle proprie qualità". Dunga commenta anche il girone dell'Italia di Lippi. "Non molto facile. Il Paraguay è una squadra solida, ha fatto un girone di qualificazione stupendo. Una squadra da prendere con molte attenzione.

Il ct dell'Inghilterra, Fabio Capello, non vuole farsi illusioni per un girone (il gruppo C con Usa, Algeria e Slovenia) apparentemente agevole e assicura che la sua nazionale dovrà partire "con i piedi di piombo perché tutti i gironi possono diventare difficili". "Non sarà facile, come sempre alle partite dei Mondiali" continua il ct dei Leoni d'Oltremanica ai microfoni di Sky: "Dobbiamo stare attenti anche all'Algeria che ha sconfitto un forte Egitto. Tutte le partite sono difficili ma forse cominciamo con la partita più difficile contro gli Usa che hanno più tempo di noi per preparare i Mondiali".

IL QUADRO DEGLI 8 GIRONI
Girone A: Sudafrica, Messico, Uruguay e Francia;
Girone B: Argentina, Nigeria, Corea del Sud e Grecia;
Girone C: Inghilterra, Stati Uniti, Algeria e Slovenia;
Girone D: Germania, Serbia, Australia e Ghana;
Girone E: Olanda, Danimarca, Giappone e Camerun;
Girone F: Italia, Paraguay, Nuova Zelanda e Slovacchia;
Girone G: Brasile, Corea del Nord, Costa d'Avorio e Portogallo;
Girone H: Spagna, Svizzera, Honduras e Cile.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky