09 dicembre 2009

Il City su Abate. Due casi di influenza A

print-icon
ign

Ignazio Abate ha convinto i "Citizens": dopo Gattuso, è lui il nuovo obiettivo del Manchester City (foto Ap)

Il club inglese ha messo gli occhi sull'esterno rossonero, reduce da diverse prestazioni molto convincenti. Intanto, dopo il caso estivo di Micah Richards, anche Bellamy e Weiss hanno contratto il virus dell'influenza A

COMMENTA NEL FORUM DEL MILAN

Non solo Gattuso. Ci sarebbe un altro rossonero nel mirino del Manchester City: Ignazio Abate.
Stando al tabloid "The Sun", le recenti prestazioni del 23enne esterno non sono passate inosservate Oltre Manica e i Citizens sarebbero tra i più interessati al giocatore.

Intanto, il Manchester City deve fare i conti con altri due casi di influenza A.
Il club ha confermato alla BBC che l'attaccante Craig Bellamy e il centrocampista Vladamir Weiss hanno contratto il virus. Le condizioni dei due calciatori non destano però alcuna preoccupazione. Già domani dovrebbero tornare ad allenarsi e sabato potrebbero essere a disposizione del tecnico Mark Hughes per la gara di campionato in programma sul campo del Bolton.

Bellamy e Weiss  non sono i primi giocatori del City ad aver contratto l'influenza A. A luglio si era ammalato infatti il difensore Micah Richards.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky