09 dicembre 2009

Dà una testata a un suo giocatore, QPR sospende l'allenatore

print-icon
jim

L'allenatore del QPR Jim Magilton (LaPresse)

La squadra di Flavio Briatore e di Bernie Ecclestone, che milita nel campionato cadetto inglese, ha punito il tecnico Jim Magilton dopo una violenta lite con il centrocampista Akos Buzsaky. L'episodio è avvenuto al termine del match perso con il Watford

Il Queens Park Rangers ha sospeso il tecnico Jim Magilton in seguito ad una lite violenta tra l'allenatore ed uno dei suoi giocatori. Secondo la stampa britannica Magilton avrebbe colpito con una testata il centrocampista Akos Buzsaky al ritorno negli spogliatoi dopo la sconfitta patita lunedì in casa del Watford nel League Championship, il campionato cadetto inglese. Il Queens Park Rangers, club londinese di proprietà di Flavio Briatore e del patron della Formula 1, Bernie Ecclestone, si è limitato a far sapere in una nota che Magilton è stato sospeso "con effetto immediato in attesa di un'indagine interna". Nel comunicato diffuso dalla socieà infatti si legge che "la sospensione è legata ad un incidente", senza ulteriori precisazioni sulla natura dell'episodio. Magilton è il quinto allenatore che si avvicenda sulla panchina dei Queens Park Rangers nell'era Briatore-Ecclestone (l'ex manager della Renault e il patron della F1, insieme al miliardario indiano Lakshmi Mittal, rilevarono la squadra nel 2007-08). I suoi predecessori sono stati Luigi De Canio, Iain Dowie, Gareth Ainsworth e Paolo Sousa.

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky