17 dicembre 2009

Non basta Crespo, ko col Valencia: Genoa fuori dall'Europa

print-icon
val

Il Valencia esulta dopo la vittoria di Genoa che consente agli spagnoli l'accesso ai sedicesimi di Europa League

Alla formazione di Gasperini occorreva vincere per continuare il cammino in Europa League. Villa chiude la gara sul 2-1 dopo il pari del "valdanito". Assalto all'autobus dei tifosi iberici. Perde con il Levski anche la Lazio già eliminata

GENOA-VALENCIA 1-2
45' Bruno (V), 51' Crespo (G), 93' Villa (V)

Ci ha provato fino alla fine il Genoa, la vittoria non è arrivata sul Valencia e con la sconfitta è sfumata la possibilità della qualificazione ai sedicesimi di Europa League. Gara partita sotto una cattiva stella per gli uomini di Gasperini che in apertura perdono Palladino per un problema al ginocchio sinistro. Gli spagnoli sono ben coperti in difesa e pronti a ripartire. Tuttavia il gol del vantaggio iberico nasce da una palla inattiva quando Bruno colpisce di testa spalle alla porta e beffa Scarpi con un perfido pallonetto proprio sullo scadere della prima frazione di gioco.

Nella ripresa gli uomini di Gasperini alzano il proprio baricentro e confezionan,o il pari con Crespo che non sbaglia a tu per tu con Moya al 51'. Dopo un forcing che non ha sortito effetti il Valencia ha la palla per chiudere il discorso: Joaquin viene atterrato da Bocchetti in area, per l'arbitro è rigore ma Villa manda a lato. Gli ultimi minuti sono un assalto all'area spagnola da parte del Genoa, ma il Valencia colpisce in contropiede con Villa che sigla il definitivo 2-1. Dopo la Lazio anche i grifoni abbandonano l'Europ.

Un brutto episodio si è verificato dopo la partita. Un pullman con una sessantina di tifosi del Valencia, tra i quali diversi interisti che sono gemellati con la tifoseria spagnola, è stato bersaglio di un fitto lancio di bottiglie mentre stava lasciando la zona dello stadio di Marassi. L'autista del mezzo, che proveniva da Milano, è rimasto ferito ed è stato accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale San Martino. All'arrivo della polizia il gruppo di aggressori è fuggito.

LAZIO-LEVSKI SOFIA 0-1

60' Yovov (L)

Saluta l'Europa League anche la Lazio già eliminata e sconfitta nel match casalingo, tra deluse, contro il Levski Sofia. Gli uomini di Ballardini, in formazione ampiamente rimaneggiata, e con in campo alcuni giovani della Primavera hanno perso di misura pur avendo tenuto la gara in equilibrio per oltre un tempo. La rete decisiva che ha consegnato la vittoria ai bulgari è giunta al 60' ad opera di Yovov.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky