Caricamento in corso...
27 dicembre 2009

Lo sceicco si vuole regalare il Real. Sul tavolo un miliardo

print-icon
ron

Lo sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan è pronto ad offrire un miliardo di euro per mettere le mani su Cristiano Ronaldo&Co

Mansour bin Zayed Al Nahyan, membro della famiglia reale di Abu Dhabi ed attuale proprietario del Manchester City, è pronto ad offrire una cifra astronomica per acquisire il club spagnolo di Florentino Perez. La trattativa si avvierà ad inzio 2010

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

UN ANNO DI SPORT, LO SPECIALE 2009

Un miliardo di euro. Questa è l'astronomica cifra, qualcosa di mai visto nel mondo del calcio, che lo sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan, membro della famiglia reale di Abu Dhabi ed attuale proprietario del Manchester City, è pronto ad offrire per acquistare il Real Madrid. Lo scrive, sia sul giornale in edicola che su quello online, il quotidiano sportivo spagnolo As, che non sembra aver dubbi sulla concretezza del progetto dello Sceicco. Ma la stessa fonte sottolinea anche come il Real sia "un club di football, non una società sportiva anonima e nel suo Statuto sociale non è prevista la possibilità di una vendita". "Ma nel titolo 5 del suddetto Statuto - precisa il quotidiano - viene contemplata l'opzione di una trasformazione, fusione o estinzione dell'entità attraverso un referendum fra tutti i soci".

In ogni caso, lo Sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan ha dato mandato ad alcuni intermediari di trattare con il presidente del Real Florentino Perez che a sua volta avrebbe delegato, sempre secondo As, il direttore generale esecutivo José Angel Sanchez. La riunione fra le parti dovrebbe tenersi all'inizio di quest'anno. Cosciente che, per ragioni sociali, è molto difficile (se non praticamente impossibile) comprare il Real Madrid, lo Sceicco Mansour potrebbe decidere di entrare comunque nel club, rilevandone i debiti. Il suo vero desiderio rimane però quello di diventare proprietario di quello che la Fifa ha proclamato "il club del ventesimo secolo", per avere il quale dovrebbe poi rinunciare, per questioni regolamentari, al controllo del Manchester City, ostacolo aggirabile affidando la societa' inglese a qualche altro membro della Famiglia Reale di Abu Dhabi.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky