Caricamento in corso...
31 dicembre 2009

Arsenal e Manchester a valanga, Chelsea sempre più vicino

print-icon
roo

Wayne Rooney ha aperto le danze nel 5-0 dei Red Devils sul Wigan (foto Ap)

In Premier League i Gunners e i Red Devils non fanno sconti a Portsmouth e Wigan, ko rispettivamente 4-1 e 5-0. I ragazzi di Ferguson sono ora a solo 2 punti dai Blues. In Scozia Boyd da record: ne fa 5 nel 7-1 dei Rangers sul Dundee

UN ANNO DI SPORT, LO SPECIALE 2009

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

PREMIER LEAGUE
Il Manchester United e l'Arsenal hanno chiuso il 2009 alla grande, con due successi travolgenti a spese rispettivamente del Wigan e del sempre più derelitto Portsmouth. All'Old Trafford, davanti a 75mila spettatori, i 'red devils' di Sir Alex Ferguson hanno travolto i rivali per 5-0, grazie alle reti del solito Rooney, e di Carrick, Rafael, Berbatov e Valencia (splendido assist di Rooney). Ora lo United si è portato a 43 punti in classifica ed è a sole due lunghezze dal Chelsea capolista.

Ma anche l'Arsenal fa sentire il suo fiato sul collo dei 'Blues' di Carlo Ancelotti, perchè è andato a vincere per 4-1 sul campo di quel Portsmouth che proprio oggi ha ricevuto un avviso dal Fisco britannico e rischia di essere escluso dal campionato se non salderà i debiti. Il 'board' della Premier League ha garantito che monitorerà attentamente la situazione. Per i 'gunners' sono andati a rete Eduardo, Nasri, Ramsey e Song. Ora l'Arsenal e' terzo in classifica con 41 punti e una partita in meno rispetto a Chelsea e Man United.

SCOTTISH PREMIER LEAGUE
Il nazionale scozzese Kris Boyd, dei Glasgow Rangers, ha segnato 5 gol in un colpo solo, il match di campionato vinto per 7-1 contro il Dundee United, ed è diventato il miglior realizzatore nella storia della Premier League scozzese. Il record di questo giocatore nel torneo creato nel 1998 è di 160 reti, e migliora quello dello svedese Henrik Larsson, ex uomo-simbolo del Celtic, che di gol ne aveva segnati 158 in maglia biancoverde, dal 1997 al 2004.

Per il 26enne Boyd è stata la prima cinquina della carriera: i primi tre gol li ha segnati nel giro di nove minuti, dal 20' al 29' pt, sfruttando anche un rigore, mentre gli ultimi due li ha realizzati nei minuti finali del match. Con 19 reti Boyd si è portato anche in testa alla classifica dei cannonieri. Dei 160 realizzati complessivamente in Premier, Boyd ne ha fatti 97 in 130 partite con i Rangers, e 63 in 153 incontri con il Kilmarnock, suo ex club.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky