Caricamento in corso...
04 gennaio 2010

La mamma difende Messi: "Soffre quando lo criticano"

print-icon
pla

Leo Messi riceve il premio come miglior giocatore Fifa da Blatter e Platini

La signora Celia non accetta che il figliolo, miglior giocatore del mondo per stampa e colleghi, venga criticato per il rendimento con la maglia della Nazionale. "Questo ci fa soffrire tutti, perché amiamo l'Argentina". LE GALLERY

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

MESSI VINCE IL FIFA WORLD PLAYER

BARCELLONA CAMPIONE D'EUROPA A ROMA

"Perché se la prendono con lui?". Leo Messi può contare su un difensore speciale: la mamma. La signora Celia Cuccitini non accetta che il figliolo, miglior giocatore del mondo per stampa e colleghi, venga criticato per il rendimento con la maglia della Nazionale. Messi incanta quando indossa la casacca del Barcellona, con cui ha vinto tutto nel 2009. Quando scende in campo  per l'Argentina, invece, incide meno. E arrivano le critiche.

"Lui soffre molto quando viene criticato. Ci resta malissimo ed è difficile poi riprendersi. L'ultima volta è stata veramente dura", dice la signora all'agenzia Dpa. Le accuse di scarso attaccamento alla Nazionale sono autentiche pugnalate: "Questo ci fa soffrire tutti, perché amiamo l'Argentina. Potevamo andarcene senza tornare più e invece abbiamo scelto l'Argentina", aggiunge ricordando che la  famiglia si è trasferita in Spagna quando Leo era un bambino.

Messi ha dovuto fare i conti con problemi ormonali: le cure  garantite dal Barcellona hanno permesso al fuoriclasse di crescere  normalmente e di diventare un professionista. "Al Barcellona -dice la madre del fuoriclasse- siamo grati per tutta la gioia che abbiamo vissuto sinora. Il Barcellona sarà sempre nei nostri cuori". Diverse le parole destinate al Newell's Old Boys, il club argentino in cui Messi ha cominciato a giocare: "Parlo per me: non sono affatto contenta del Newell's. Per me non esiste".

FOTOGALLERY: ECCO CHI ERANO I 10 FINALISTI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky