Caricamento in corso...
09 gennaio 2010

La tv angolana minimizza. E a Luanda si aspetta la festa

print-icon
ang

L'Angola attende l'inizio della Coppa d'Africa senza dare troppo peso all'attentato

Dopo l'attentato al pullman del Togo, nella capitale dell'Angola non si è spento l'entusiasmo dei tifosi che aspettano la cerimonia d'apertura. Radio e tv di stato snobbano la notizia dell'attacco. GUARDA LA FOTOGALLERY

L'AGGUATO AL TOGO: LA FOTOGALLERY

AFRICANI D'ITALIA: LA FOTOGALLERY

L'attacco contro il pullman della nazionale del Togo al confine con il Congo dell'enclave angolana di Cabinda, a 500 chilometri dalla capitale dell'Angola, apparentemente non ha spento l'entusiasmo dei tifosi che affollano Luanda dove per domani resta in programma la partita di apertura della Coppa d'Africa di calcio.
Secondo le testimonianze raccolte in un reportage della Afp, la maggior parte dei fan che già circolano per le strade con bandiere e magliette dell'Angola è convinto che l'agguato mortale non influenzerà lo svolgimento della competizione continentale.

Ieri sera la radio di stato angolana ha passato sotto silenzio la sparatoria in cui, secondo l'ultimo bilancio, sono morti due membri della delegazione del Togo oltre all'autista del pullman sul quale la nazionale viaggiava.
La televisione di stato angolana, invece, ha mostrato le immagini della star del calcio togolese, l'attaccante Adebayor, in lacrime davanti ad un'ambulanza. Ma il servizio di apertura del tg era stato dedicato all'ultimo allenamento della nazionale di casa.
Il Jornal de Angola, organo semiufficiale di stato, stamani ha un titolo dedicato alla "condanna del governo per l'atto terroristico contro una delegazione sportiva". In esso si precisa che l'attacco è avvenuto nel tratto stradale fra Bicongolo e Chiculu, nella provincia di Cabinda, e si riportano le parole del Ministro della Comunicazione Sociale, Manuel Rabelais, secondo il quale "il gruppo del Flec che ha realizzato l'attacco terroristico proveniva dal Congo e lì ha fatto ritorno".

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky