20 febbraio 2010

Barça, la paura fa 100. Guardiola festeggia il suo record

print-icon
gua

Pep Guardiola festeggia le cento panchine da allenatore del Barça

Il Barcellona stasera cerca il riscatto in Liga contro il Racing Santander per allontanare lo spettro Real Madrid, mentre il suo tecnico celebra il numero tondo di partite vissute da allenatore blaugrana. Messi e Ibra la coppia d'attacco

di Alessandro Sugoni

La grandezza di Pep Guardiola è tutta in questo numero: 100. Le sue partite sulla panchina del Barça in appena un anno e mezzo di vita da allenatore. Una ricorrenza celebrata alla Ciutat Deportiva in modo molto particolare. Un festeggiamento che al tempo stesso vuole essere anche un augurio implicito al Barcellona: contro il Racing Santander, la squadra del suo debutto al Camp Nou, bisogna riprendere il volo. Interrotto per la prima volta nella Liga in questa stagione dai gol di Forlan e Simao. Ma in realtà frenato da tantissimi infortuni: ecco, cosa preoccupa di più Guardiola.

Stasera dovrà rinunciare ancora a Xavi, Dani Alves e Keita, mentre riavrà almeno Piqué e Marquez che hanno scontato la squalifica. In avanti, ovviamente Messi ed Ibra, l'unica nota positiva della serata del Calderon è stato proprio il suo gol, che in campionato gli mancava da due mesi. Più Pedro, anche se Henry sta bene. Lo assicura proprio Guardiola, che dà un ordine preciso ai suoi: d'ora in poi sarà vietato sbagliare.

Perché Sergio Canales, nuovo fenomeno del Racing fa paura. E' vero che sta pagando un periodo di calo dopo l'esplosione, ma comunque meglio evitare distrazioni. Soprattutto perché il Real in classifica è lì. Pellegrini, molto criticato dopo la sconfitta in Champions a Lione, rivendica a voce alta i suoi meriti. Lo 0-1 subìto in Francia si può ribaltare al Bernabeu e vincere la Liga è tutt'altro che un sogno irrealizzabile. Se dovesse sbagliare ancora, il Barcellona domani potrebbe essere addirittura raggiunto dal Real. E allora a consolare Guardiola non basterebbe certo il pensiero delle 100 panchine.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky