11 marzo 2010

Catastrofe Real, sarà Mourinho il successore di Pellegrini?

print-icon
hig

Au revoir Champions. Higuain e Diarra a pezzi dopo l'eliminazione per mano del Lione

L'eliminazione agli ottavi di Champions League per il sesto anno di fila condanna le merengues a dover seguire la finale del Bernabeu da casa. Una maledizione che il presidente Florentino Perez avrebbe in mente di interrompere affidandosi allo Special One

I GOL DELLA CHAMPIONS LEAGUE

COMMENTA NEL FORUM DI CALCIO INTERNAZIONALE

Il Real Madrid vuole José Mourinho. A ipotizzare un possibile trasferimento del tecnico dell'Inter sulla panchina delle 'merengues' è il 'Times', che parla di un nuovo assalto nei confronti del portoghese da parte del presidente del club spagnolo, Florentino Perez, dopo i presunti contatti avuti la scorsa estate. Il numero 1 del club blancos, amareggiato dopo il pareggio con il Lione costato la sesta eliminazione consecutiva agli ottavi dei Champions League, avrebbe individuato in Mourinho quel 'top manager' in grado di riportare il Real sul tetto d'Europa.

Nonostante il club madridista abbia rinnovato (per il momento) la fiducia all'attuale tecnico Manuel Pellegrini, è inutile nascondere che l'uscita di scena dalla Champions abbia decretato il fallimento della stagione, soprattutto alla luce dei 254 milioni di euro spesi in campagna acquisti questa estate e alla possibilita' sfumata di disputare la finale del massimo torneo continentale proprio a Madrid. Senza contare che tra i tifosi inizia ad aleggiare lo spettro di vedere l'odiato Barcellona alzare la seconda Champions League consecutiva proprio al Bernabeu.

E allora l'uomo individuato per riportare in alto i 'Galacticos' sembra essere proprio José Mourinho, che dovrebbe però anticipare la fine del proprio contratto con il club di Massimo Moratti. In caso contrario Perez potrebbe decidere di 'ripiegare' su Arsene Wenger, anche perché un altro suo sogno, quello che porta al nome di Carlo Ancelotti, non sembra una strada al momento percorribile.

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky