Caricamento in corso...
16 marzo 2010

Dipendente anti-Glazer, il Manchester lo licenzia

print-icon
bec

Anche David Beckham, vecchio cuore United, ha indossato la sciarpa giallo-verde al termine della sfida di Champions tra Milan e Manchester

E' la storia di Jerry Vyse, che ha perso il suo posto di lavoro presso un chiosco dell'Old Trafford per essersi presentato allo stadio con la sciarpa giallo-verde, simbolo della protesta dei tifosi contro l'attuale proprietà, rifiutandosi di toglierla

Il Manchester United licenzia un dipendente che contesta la famiglia Glazer, proprietaria del club. Lo 'Student Direct', il giornale stampato dalla Manchester University, racconta la vicenda di Jerry Vyse, uno studente di antropologia che ha perso il posto di lavoro in un chiosco all'Old Trafford.
Il giovane è stato allontanato dopo il match di Champions League contro il Milan perché si è presentato allo stadio con una sciarpa gialloverde, simbolo dei tifosi che contestano la gestione degli attuali proprietari dello United. Vyse ha ignorato l'invito di un supervisore e ha continuato a indossare la sciarpa.
Il club, intanto, secondo la stampa inglese ha disposto che la protesta dei tifosi non venga menzionata nelle trasmissioni di MUTV, il canale tematico della società.

COMMENTA NEL FORUM DEL CALCIO INTERNAZIONALE

Guarda anche
Da Bangkok offerta choc: 1 miliardo di sterline per il Man U

Milan-Man U, i tifosi inglesi se la prendono anche con Mou

Premier League 2017-2018

Tutti i siti Sky